“CHI HA CONOSCIUTO BOSCO NEDELCOVIC?”

CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE

prosa poesia musica

 

CARATTERISTICHE ESSENZIALI

 

Ideato da scrittori. Pensato quindi dal punto di vista di chi partecipa, condividendo aspirazioni e interessi. Ci si prova a operare emblematicamente la restituzione, ai protagonisti di quel bene essenziale che è la cultura, il ruolo primario che loro compete e il rispetto dovuto, ormai in disuso.

Forma letteraria: narrativa.

Il tema è proposto sulla homepage del sito: http://bosconedelcovic.altervista.org/

Titolo: “Chi ha conosciuto Bosco Nedelcovic?”. B.N. è un “personaggio” e, forse, “una filosofia”. Sono dunque marginalmente ammesse acute e originali annotazioni di carattere filosofico, che contribuiscano a disegnare la mappa mentale di Bosco Nedelcovic.

La procedura è originale, come tutto il concorso, molto adatto a chi ha fantasia. Si svolge in tre fasi successive e una conclusiva. Poiché insolita, può apparire complicata, invece è semplice, intrigante, equilibrata e funzionale al risultato letterario, che esalterà il valore degli scrittori.

Niente graduatoria: un gruppo di lavori vengono scelti dalla Giuria perché di scrittura stilisticamente elevata, saturi di significato, fantasiosi e tuttavia in tema.

La cerimonia di premiazione sarà orchestrata come uno spettacolo, vivace e frizzante, capace di allietare il pubblico e non tediarlo, e finalizzata a mettere in luce gli scrittori partecipanti e la qualità del loro lavoro.

La giuria può essere giudicata. Poter comparare i testi da parte di ognuno, con la stessa possibilità di visione che ha la Giuria, è garanzia di trasparenza.

Presentazione del volume in tutte le città di residenza degli autori premiati.

Obiettivo: possibilmente ottenere alla fine un testo integrato. Operazione riuscita al massimo grado: un unico romanzo. Sembra impossibile, ma non lo è. Non è nemmeno difficile. Vediamo come.


Al Concorso (più che altro inteso come condivisione di un’avventura e procedimento sperimentale di interazione creativa) possono partecipare scrittori di qualsiasi nazionalità con elaborati in lingua italiana e in Esperanto.

  1. Entro il 30 novembre 2010 i partecipanti inviano i loro elaborati, tra 10.000 e 16.000 battute spazi compresi, esclusivamente per posta elettronica a samideano@alice.it

Detti elaborati vengono pubblicati in ordine di arrivo nella sezione “I testimoni” del suddetto sito. Essi sono oggetto di discussione nel forum annesso, senza che questo possa essere considerato pubblicazione. A un duplice scopo.

  • L’assoluta trasparenza del lavoro della Giuria. Abbiamo notato che tanti inviano il loro lavoro ai concorsi  in segretezza, quasi il non vincere possa rappresentare una vergogna (leggere: la vergogna dei premi); e non è così: chi non vince non è necessariamente peggior scrittore. Si partecipa sì per mettersi in gioco, con il coraggio di quello che si scrive. Tuttavia è consentito indicare uno pseudonimo. Tale copertura sarà mantenuta sempre, tranne che per esplicita volontà dello scrittore o in caso di vittoria.
  • Straordinaria occasione per un autore: ricevere immediata eco (sul forum, da parte di chi vuol commentare, e dagli altri “testimoni” che il suo scritto accolgono o contestano e dunque in qualche modo con esso si relazionano, interagiscono e comunque concorrono all’opera finale)e trarne stimoli di rimando, con la possibilità di intrecciare e armonizzare il proprio scritto con gli altri già pervenuti. Per facilitare tale interazione, è consentito spedire un primo frammento di questa prima parte e, meditando quanto postato dagli altri concorrenti, inviare il resto entro il termine. Un esperimento di valore sociologico e psicologico, oltre che culturale.

2.  I concorrenti aggiungeranno una seconda parte al loro elaborato, sempre tra 10.000 e 16.000 battute spazi compresi, inviandoli allo stesso indirizzo (samideano@alice.it)  entro il 15 febbraio 2011.

Per ulteriori informazioni, si possono inserire domande sul forum: http://bosconedelcovic.forumgratis.org/index.php?&s=939b114a16961f7d7cb7186fdc14a690&c=4 oppure via mail a samideano@alice.itche risponderà sollecitamente.

L’autore avrà interesse a inviare al più presto parti del suo lavoro, al fine di permettere agli altri concorrenti di prendere spunto e integrare lo sviluppo del loro racconto. Più i testi sono resi reciprocamente necessari, ancor più sarà alta la probabilità che vengano scelti dalla Giuria.

3.  La Giuria, che insieme agli scrittori e frequentatori del sito, avrà avuto il tempo di vagliare i lavori, si esprimerà non meno di quindici giorni dopo la chiusura dei termini, ma eventualmente prendendosi più tempo (vedi: la vergogna dei premi), come segue. Renderà note le opere ritenute meritevoli di pubblicazione, che di norma non saranno né inferiori a 10, né superiori a 30. La Giuria, che qui ha un ruolo attivo e collaborativo in vista del risultato finale, come sempre è insindacabile, ma il suo operato può essere discusso nel forum, che resta attivo in tutte le fasi, anche dopo la premiazione.

A tutto questo seguirà l’operazione conclusiva:

LA SFIDA

         Tutti gli autori partecipanti, anche i non finalisti, hanno trenta giorni per scrivere – fra  30.000 e 80.000 battute spazi inclusi – pagine di coordinamento degli elaborati scelti, in modo da renderli un’opera organica, possibilmente un romanzo. Ovviamente senza toccare l’integrità degli altri testi, ma raccordandoli. Lo scrittore che fornirà il testo di completamento più appropriato e originale vedrà il suo nome sulla copertina.

         Il secondo verdetto e ultimo, verrà espresso dalla Giuria in tempi ragionevoli, compatibilmente con il materiale da esaminare. Contestualmente saranno resi noti:

  • gli autori premiati (conferma o variazione, nel senzo che la rosa potrebbe venire ampliata soprattutto per necessità di assemblaggio) con l’inserimento dei loro testi nel volume, l’autore scelto per il suo lavoro di raccordo, i selezionati che, pur non avendo ottenuto l’inserimento, si sono distinti per la qualità dei loro pezzi (che, se sufficienti di numero, potrebbero far parte di un volume a sé);
  • la città in cui si terrà la cerimonia-spettacolo(non una usuale premiazione), verrà scelta con l’intenzione di dare maggior rilievo possibile agli autori;
  • gli scrittori e le personalità della cultura componenti la Giuria;
  • l’identità di Samideano, ideatore e organizzatore del Premio.

      

“Eva Edizioni” è la Casa Editrice che stamperà i libro sia in italiano che in Esperanto. Titolare ne è il raffinato poeta, romanziere e saggista, oltre che apprezzato linguista Amerigo Jannacone.

Gli autori premiati riceveranno un attestato con motivazione del premio, avranno un regolare contratto di edizione collettivo, e 10 copie ciascuno del libro. Al vincitore della sfida uno speciale contratto, 10 copie del libro e un dipinto originale del pittore surrealista Valerio Savino.

Saranno distribuiti premi, targhe, coppe e, ai selezionati pur non inclusi nei prescelti per la compilazione del volume, attestati con motivazione. Un premio speciale al miglior lavoro in Esperanto.

Il volume verrà presentato adeguatamente nella città di ogni autore, in collaborazione con quest’ultimo, se disponibile e interessato.

I testi pervenuti in Esperanto saranno tradotti in italiano, per permetterne la lettura a tutti. Il volume sarà tradotto e pubblicato anche in Esperanto e, in tale veste, pubblicizzato nell’ambiente esperantista di tutto il mondo. Siamo grati al Presidente degli esperantisti italiani, Renato Corsetti begin_of_the_skype_highlighting     end_of_the_skype_highlighting, che con entusiasmo si è impegnato a rendere operativo questo aspetto caratterizzante dell’iniziativa, mettendo a disposizione la sua competenza, le sue capacità e mezzi organizzativi, nonché il suo prestigio internazionale.

Gli autori che desiderino in ogni caso una nota critica della loro opera dovranno farne richiesta contestualmente all’iscrizione e all’invio del primo materiale, con versamento di euro 20,00 (somma che verrà interamente devoluta, per generosità del critico, a sostegno delle spese di organizzazione Concorso). Per altre informazioni dettagliate che occorressero: infobosconedelcovic@katamail.com

 

Come partecipano i poeti

È previsto l’inserimento di poesie nelle ultime pagine di: Bosco Nedelcovic – romanzo. I poeti possono inviare massimo tre componimenti di non oltre 80 versi complessivi, con gli stessi diritti dei prosatori. Tema: “Poesie per Bosco”. Speriamo così di sollecitare i lettori di narrativa a rivolgere qualche attenzione alla poesia.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 febbraio 2011. Per dettagliate informazioni scrivere a samideano@alice.it

 

Come partecipano i compositori

La forte tensione ideale che permea il mondo esperantista è all’origine della nostra incondizionata simpatia. Ne condividiamo “l’intrinseca idea” d’armonia fra i popoli e ammiriamo la loro quotidiana laboriosità, indefessa e senza clamore. Stavamo per dire silenziosa, ma le idee non sono silenziose e spesso sgorgano in musica. E tanti sono i musicisti esperantisti. Faremo in modo di poter ascoltare alcune di queste composizioni durante lo spettacolo finale.

Saranno premiate e inserite in un CD:

  • una canzone originale con tema “Bosco Nedelcovic”;
  • una canzone ballabile con tema “Esperanto”;
  • un ballo originale da denominare “Esperanto”.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 febbraio 2011. Per dettagliate informazioni scrivere a samideano@alice.it

IN SINTESI

-invia entro il 30 nov.2010 (meglio se con invio frammentato) la prima parte del tuo elaborato, tra 10mila e16mila battute (spazi compresi), esclusivamente per posta elettronica, a samideano@alice.it
-invia in seguito la seconda parte dell’elaborato (possibilmente con invio frammentato), con uguale limite di battute e allo stesso indirizzo, non oltre il 15 febbraio 2010;

-ricorda che dopo la chiusura dei termini, e non prima di 15 gg. da essa, la Giuria renderà note le opere ritenute meritevoli di pubblicazione (di regola, in numero non inferiore a 10 e non superiore a 30), senza compilare graduatorie;

-in seguito, anche se non sarai risultato finalista, potrai scrivere (entro 30 gg.) pagine di raccordo e di coordinamento (tra 30mila e 80mila battute, spazi compresi) degli elaborati selezionati dalla Giuria, in modo da renderli un’opera organica, possibilmente un romanzo;

-se risulterai l’autore del testo più appropriato e originale, il tuo nome sarà quello che apparirà sulla copertina del volume che sarà pubblicato;

-se desideri in ogni caso una nota critica della tua opera, dovrai farne richiesta all’atto dell’iscrizione e dell’invio del primo materiale, con l’indicazione dell’avvenuto versamento di euro 20,00;

-se sei un poeta, potrai inviare da una a tre poesie di non oltre 80 versi complessivi che, se risulteranno meritevoli di pubblicazione, saranno inserite nelle ultime pagine del volume;

-se sei un compositore, invia la tua opera entro il 15 febbraio 2011.

Buon lavoro.

  
__________________________________________________________________

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

Caro Autore, con la presente scheda sottoscrivi il presente Regolamento e le modalità di partecipazione, dichiari che l’opera è di tua creazione e ne possiedi i pieni diritti, nonché accetti il trattamento dei dati come previsto dalla D.Lgs. 169/03 e consenti fin da ora alla eventuale pubblicazione della tua opera.

 

Ti preghiamo di compilare il modulo sottostante.

Pseudonimo (facoltativo):_____________________________________

Tutti i campi seguenti sono obbligatori.

 

>Cognome:__________________________________________________________

 

>Nome:_____________________________________________________________

 

>Codice Fiscale:______________________________________________________

 

>Via:____________________________________

 

>C.A.P.:______________________________________

 

>Città:_______________________________________

 

>Provincia:_________________________________________

 

>Nazione:_________________________________________

 

>Tel:________________________________________

 

>Cell.:___________________

 

>Email:_____________________________________

 

>Titolo dell’opera:_____________________________________________

 

> Carattere dell’opera (cancellare quello che non interessa se non si partecipa a entrambe le sezioni):

________________________________PROSA__________POESIA__________MUSICA

 

Prenoto la Nota critica che desidero ricevere alla conclusione / subito per ogni frammento (cancellare quello che non interessa) del mio lavoro inviato (poiché si tratta di una opzione, se non si desidera la nota, basta non prenotare).

>firma.:______________________________________

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *