2° CONCORSO POESIE BALSAMICHE ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA STORIA, TERRITORIO, PASSIONE E TRADIZIONI AED ABTM Società

poesia (1)

2° CONCORSO POESIE BALSAMICHE ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA STORIA, TERRITORIO, PASSIONE E TRADIZIONI AED ABTM Società del Sandrone PREMIAZIONE 27 Aprile 2019 ore 16,30 Presso Multifiera di Modena sala dei quattrocento I piano Regolamento L’AED ABTM – Associazione Esperti Degustatori di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e l’Associazione “La Fonte di Ippocrene”, in collaborazione con la Società del Sandrone e l’Associazione Documentaristi Emilia Romagna, organizzano e promuovo il “2° Concorso Poesie Balsamiche” Il premio è diviso in tre sezioni: Sez. A (adulti) – Poesie inedite: da una a tre poesie per partecipante di max. 50 versi ognuna, inedite e in lingua italiana. Sez. B (Giovani fino a 25 anni) – Poesie inedite: da una a tre poesie per partecipante di max. 50 versi ognuna, inedite e in lingua italiana. Sez. C Poesia dialettale: da una a tre poesie per partecipante di max. 50 versi in uno dei dialetti dell’Emilia Romagna con traduzione in italiano. Il premio ha per tema: L’ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI MODENA (STORIA, TERRITORIO, PASSIONE PER LE TRADIZIONI) senza preclusione alcuna a linee di tendenza stilistiche ed espressive. Gli elaborati dovranno pervenire alla Segreteria del premio AED ABTM esclusivamente per e-mail info@aedbalsamico.com Si prega aggiungere file con dati anagrafici (per gli autori sezione giovani, anche la data di nascita), indirizzo, numero telefonico e indirizzo e-mail dell’autore. La scadenza dell’invio elaborati è fissata per il 28 mar zo 2019 E’ ammessa la partecipazione a tutte le sezioni ad esclusione della sez. B che è dedicata esclusivamente ai giovani fino a 25 anni. I nomi della commissione giudicante, il cui giudizio è inappellabile, saranno resi noti all’atto della premiazione. Il comitato organizzatore si ritiene sollevato da qualsiasi responsabilità o pretesa da parte degli autori o di terze persone. I partecipanti saranno avvisati dell’andamento dei premio con l’invio del verbale di giuria. I vincitori saranno avvisati direttamente dagli organizzatori. Premi: Sezioni A e C 1° classificato € 300,00 più bottiglia Giugiaro di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena Extravecchio 2° classificato bottiglia Giugiaro di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena Extravecchio 3° classificato bottiglia Giugiaro di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena Extravecchio Sezione B (giovani) 1° classificato € 200,00 più bottiglia Giugiaro di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena Extravecchio 2° classificato bottiglia Giugiaro di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena Extravecchio 3° classificato bottiglia Giugiaro di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena Extravecchio N.B. Tutti i partecipanti presenti alla cerimonia di premiazione, riceveranno una confezione di Aceto Tradizionale Balsamico di Modena invecchiato 12 anni. L’organizzazione ha facoltà di segnalare ulteriori autori meritevoli nel numero che riterrà più opportuno. N.B. Con l’invio degli elaborati i partecipanti, dichiarano di conoscere ed accettare le norme del concorso ed acconsentono al trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96 e successive modifiche ed integrazioni, per le finalità connesse al concorso in oggetto. Con l’invio degli elaborati inoltre dichiarano di essere a conoscenza che il depositario dei dati è l’AED ABTM. Si sollecita la diffusione del presente bando. Per informazioni contattare Cell. 338 5087425 – 339 2812278 Il Concorso POESIE BALSAMICHE ha lo scopo, attraverso la poesia, di esaltare quell’inimitabile prodotto della nostra provincia che è l’Aceto Balsamico TRADIZIONALE di Modena I partecipanti al concorso, per il solo fatto di partecipare, accettano la possibilità che gli elaborati prodotti possano essere utilizzati per gli scopi istituzionali culturali dall’AED – ABTM senza che nulla sia loro dovuto e senza la loro preventiva autorizzazione. Tra gli scopi si citano, solo a puro titolo di esempio, la realizzazione di pubblicazioni, la messa in rete degli elaborati, l’organizzazione di eventi, ecc. ecc. AED ABTM è un’associazione culturale, senza scopo di lucro, che ha come obiettivo la valorizzazione, la tutela e la promozione dell’Aceto Balsamico TRADIZIONALE di Modena ed in particolare delle attività di degustazione attraverso l’organizzazione di iniziative culturali e didattiche inerenti il mondo del Balsamico TRADIZIONALE. L’AED ABTM realizza corsi per conduttore di acetaia e per assaggiatori, seminari presso Università ed istituti scolastici di diverso ordine e grado, serate culturali, gemellaggi e altre manifestazioni tra cui spicca il Palio della Ghirlandina – Città di Modena, gara di qualità tra Aceti Balsamici Tradizionali di Modena della tradizione familiare. Per quanto riguarda i contenuti ai quali dovranno ispirarsi gli elaborati – e la cui corrispondenza potrà determinare il giudizio della commissione – gli Enti promotori invitano i partecipanti a tenere in particolare considerazione le caratteristiche che rendono unico l’Aceto Balsamico TRADIZIONALE di Modena e che lo differenziano da altri prodotti simili o d’imitazione. A titolo di esempio si citano: il lunghissimo invecchiamento (decine di anni), le inimitabili caratteristiche organolettiche, il forte legame con il territorio della provincia di Modena, la lunga tradizione, il passaggio tra generazioni ecc. ecc. I partecipanti potranno dedurre riferimenti utili alla realizzazione dell’elaborato dalla consultazione di siti internet ed in particolare da quelli dell’AED ABTM www.aedbalsamico.com e quello del Consorzio Produttori ABTM www.balsamico.it o contattando direttamente produttori visitando le acetaie di ABTM. Allo scopo gli enti promotori si rendo disponibili a fornire nominativi di produttori disponibili. Gli Aceti Balsamici, ed in particolare il Balsamico Tradizionale, sono certamente tra i prodotti gastronomici della nostra regione più conosciuti al mondo. Sono infatti numerosissimi i visitatori stranieri che, arrivando in Emilia Romagna, fanno tappa presso una acetaia per conoscere e condividere con il produttore i magici segreti che la produzione del Balsamico Tradizionale racchiude. Una delle cose che stupiscono maggiormente è la presenza sul territorio di una moltitudine di piccoli e piccolissimi produttori. Alcuni producono solo per autoconsumo, altri invece producono per commercializzare il nobile prodotto. Tutti, comunque, fondano le origini delle loro acetaie dalla tradizione familiare. Infatti il lungo invecchiamento, oltre 25 anni, necessario per ottenere un buon Balsamico Tradizionale fa si che molte delle acetaie presenti siano state avviate dalle generazioni precedenti a coloro che oggi le gestiscono. Oggetto del presente concorso è quindi valorizzare questo patrimonio gastronomico, sociale, storico e culturale sostenendone lo sviluppo e incrementandone la promozione sul territorio locale ma anche fuori dai confini della nostra Regione. L’Aceto Balsamico TRADIZIONALE di Modena potrà essere preso in considerazione dal punto di vista, produttivo, gastronomico, storico, ambientale, economico, culturale e antropologico.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *