5A EDIZIONE DELLA FESTA DI SANTA MARIA A PIRO: GRANDE ATTESA PER L’EVENTO MADE IN GRICIGNANO

GRICIGNANO. Ormai l’estate gricignanese non è più la stessa senza la Festa di Santa Maria a Piro. Siamo giunti alla quinta edizione di un evento che, anno dopo anno, esalta la tradizione, l’arte, lo spettacolo e la cultura, divenendo una costante di interesse non solo per le generazioni di ieri, ma anche per quelle di domani.
L’impegno per la chiesa di via Boscariello (nei pressi dell’uscita dell’asse mediano Nola-Villa Literno) da parte del comitato omonimo è tangibile e porta i nomi del presidente Salvatore Falcone, di Gianluca, Giuseppe e Michele Di Luise, di Alfredo Gaglione, di Antimo Verde, di Andrea Dello Margio, di Domenico Ruffo e di Nicola Fiorillo. L’appuntamento è per i giorni 7, 8, 9 e 10 luglio. Anche quest’anno, c’è da scommetterci, non verranno tradite le aspettative. Ci saranno stand gastronomici con prodotti tipici locali.
Realizzati in collaborazione con il comune di Gricignano, i festeggiamenti avranno inizio alle ore 19:30 di giovedì 7 luglio, quando il parroco Don Gianfranco Galluccio, come di consueto, terrà la Santa Messa accompagnato dalla corale polifonica della chiesa di Sant’Andrea Apostolo. Celebrazione solenne che si ripeterà allo stesso orario il giorno dopo ed alle 19:00 del 10 giugno. Alle ore 20:45 si esibirà la scuola di ballo “Star Light”, mentre alle 22:15 sarà il turno della “Dance Again” di Andrea Cacciapuoti. In mezzo il cabaret dei “Magic Brothers”.
Alle ore 20:45 di venerdì 8 luglio, sarà dato spazio a numerosi artisti locali, cui seguirà, alle 21:15, il concerto de “La sindrome di Kessler”, gruppo rock/noise romano. Pigroman di “Made in sud” è il personaggio comico della seconda serata, in scena alle 22:30. La promessa rap “Peppe-oh” sul palco il 9 luglio, seguito, alle 21:30, dalla cantante Emiliana Cantone. Tradizione e storia nella Pizzica della luna della “Nuova Compagnia Sole Luna”, che coinvolgerà e farà scatenare i presenti dalle ore 22:30.
Copione cult anche all’inizio dell’ultima tappa della festa, il 10 luglio, quando, alle ore 20:00, si esibirà il gruppo sbandieratori di Altavilla Irpina, per poi cedere la scena all’ala più naif del cantautorato newnapolitano, Tommaso Primo. Ci sarà da divertirsi con lo spettacolo di Paolo Caiazzo di “Made in sud”, previsto per le 22:15. Dopo l’estrazione del lotto, i fuochi d’artificio illumineranno il cielo di Gricignano.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *