ACQUA CAMPANIA SOSPENDE L’ACQUA PER LAVORI URGENTI IN LOCALITA’ “FORESTA”

SANTA MARIA LA FOSSA

di Peppino PASQUALINO

     “Avere l’acqua alla gola” è stato sempre un modo di dire per fare intendere il grado di difficoltà in cui si può trovare un soggetto o una intera comunità; ma qua si tratta di non averla proprio…”l’acqua”. Quando si eseguono lavori di riparazione è scontata la chiusura di una condotta e la conseguente difficoltà vissuta da una fetta di popolazione servita dall’acquedotto.

Stiamo parlando dell’interruzione idrica annunciata “addirittura” dalla Regione Campania, la quale, su richiesta della Società Acqua Campania Spa per lavori urgenti da effettuare sulla condotta principale e sul tratto San Tammaro-Grazzanise in località “Foresta”, ha diramato una nota ufficiale che ha raggiunto i Comuni di Santa Maria la Fossa, Grazzanise e Cancello ed Arnone.

Nella giornata di martedì 28 luglio prossimo, quindi, sarà interrotta l’erogazione idrica dalle 7:00 e (come diramato dal comunicato regionale) presumibilmente fino alle 19:00.  Nota importante è quella secondo cui, così come si legge nella comunicazione, “al ripristino dell’alimentazione potrebbero verificarsi fenomeni di torbidità (come se non ci fossero da quarant’anni, ndr) dovuti al movimento dei sedimenti nelle condotte, ciò non pregiudica la qualità dell’acqua”.

Ben vengano questi lavori e la speranza pubblica è soltanto quella di vedere (finalmente, ndr) una buona qualità idrica attesa da decenni e, più di ogni altra cosa, la giusta pressione, tale da permettere la dismissione delle tantissime elettropompe installate per l’approvvigionamento di acqua. Eh sì, perché i cittadini da decenni si vedono costretti all’utilizzo di elettropompe per “pescare” l’acqua direttamente dalla condotta, senza le quali resterebbero a secco.

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *