AGRO NOLANO -Extravesuviana è una esperienza collettiva che racconta la periferia

 La partecipazione e la crescita, sono i valori che noi di 80mq abbiamo riscontrato nel conoscere gli attivisti del collettivo Extravesuviana, che proprio in questi giorni presentano il nuovo sito con nuovi contenuti e nuove sfide: ww.extravesuviana.com .

Extravesuviana è una esperienza collettiva che racconta la periferia, la provincia, la marginalità che vive, subisce e trasforma gli abitanti di una terra estesa e indefinita, che parte da Nola per arrivare in una cella in Sardegna, che dalla Stoccolma di una emigrante torna fino a Calvi Risorta in terra casertana. Fino a ieri il collettivo che gestisce questa esplosione di espressioni letterarie lo ha fatto attraverso un blog aggiornato quotidianamente che ha raggiunto più di 66 mila visite, con più di 90 collaboratori

Oggi Extravesuviana si fa sito, incorporando il blog e l’esperienza maturata, estendendola nella forma con tanti nuovi contenuti, molte rubriche, grafica curata e una piattaforma che permette di sfruttare il punto di forza del collettivo, e cioè la partecipazione spontanea al progetto per raccontare nuove storie e raccontarsi meglio.

La volontà è quella dichiarata di raccontare una verità e un’esistenza che non è presa in considerazione dai processi mainstream. Sul sito troverete anche una dichiarazione di intenti, un manifesto che recita così: “Ecco perché scriviamo dunque, ecco perché raccontiamo le nostre storie. Perché vogliamo scoprire le relazioni che ci definiscono, vogliamo crearne altre per definirci meglio, vogliamo diventare una comunità ed esistere come tale”.

Extravesuviana, dunque, naviga verso nuove sfide con uno strumento nuovo. Voi potete iniziare a navigare nel loro nuovo sito www.extravesuviana.com .

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *