AL DUEL “NON ESSERE CATTIVO”

Duel Village

Alessandro Borghi da ‘Suburra’ al Duel Village

presenta il film ‘Non essere cattivo’ di Claudio Caligari

Martedì 9 febbraio alle ore 21.00 in via Borsellino a Caserta

Alessandro Borghi, già protagonista di ‘Suburra’ e ‘Roma criminale’, incontrerà il pubblico di Duel Village e Caserta Film Lab martedì 9 febbraio alle ore 21. Per l’occasione verrà proiettato ‘Non essere cattivo’ diretto da Claudio Caligari, che vede Borghi nei panni di Vittorio, un giovane cresciuto in un quartiere degradato che tenta di costruirsi un futuro lontano da droga e violenza. Presentato Fuori Concorso all’ultimo Festival di Venezia, ‘Non essere cattivo’, prodotto da Valerio Mastandrea, è il terzo e ultimo lungometraggio di Caligari (già autore de L’amore tossico e L’odore della notte) scomparso prima dell’uscita del film in sala. E’ la storia di un’amicizia maschile nella Ostia del 1995. I protagonisti sono infatti due ‘fratelli di strada’, interpretati da Alessandro Borghi e Luca Marinelli, che si conoscono da vent’anni e che insieme hanno vissuto notti fatte di sballi in discoteca, macchine veloci, alcool, pasticche, spaccio di cocaina, furtarelli. Sono fratelli dell’anima ma hanno anime diverse. Un vero e proprio excursus nei luoghi oscuri dell’hinterland romano ma anche della società contemporanea, raccontato attraverso due figure di confine, l’una encomiabile per la sua volontà di tirarsi fuori dalle sabbie mobili della propria condizione, l’altra patetica per l’incapacità strutturale di farlo. In certi luoghi e certe circostanze, sembra essere il messaggio del film, non essere cattivo, per citare il titolo, non è una scelta, perché per sopravvivere alla violenza e alla prevaricazione che ti circonda devi tirare fuori la tua natura peggiore.

LA TRAMA

1995, Ostia. Vittorio e Cesare hanno poco più di vent’anni e non sono solo amici da sempre: sono “fratelli di vita”. Una vita di eccessi: notti in discoteca, macchine potenti, alcool, droghe sintetiche e spaccio di cocaina. Vivono in simbiosi ma hanno anime diverse, entrambi alla ricerca di una loro affermazione. L’iniziazione all’esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio col tempo inizia a desiderare una vita diversa: incontra Linda e per salvarsi prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente. Si ritrovano qualche tempo dopo e Vittorio cerca di coinvolgere l’amico nel lavoro. Cesare, dopo qualche resistenza, accetta: sembra finalmente intenzionato a cambiare vita, frequenta Viviana (una ex di Vittorio) e sogna di costruire una famiglia insieme a lei. Ancora una volta però il richiamo della strada avrà la meglio sui suoi propositi…

IL TRAILER

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *