ANCHE QUEST’ANNO LA PROCESSIONE DELL’IMMACOLATA HA COINVOLTO MIGLIAIA DI FEDELI

IL CORTEO LUNGO IL CORSO APPIO

IMMAGINE DELL'IMMACOLATA

Di Dino Manzo

CAPUA08/12Ore 04,30 in punto nella chiesa del duomo tutto è pronto per la tradizionale processione in onore della madonna dell’immacolata concezione La processione,conta oggi più di un secolo ritrovando vigore ed intensità, con Don Umberto D’Aquino che nel 1952, fece uscire per la prima volta la statua della madonna. La cerimonia religiosa è stata Presieduta da sua eccellenza arcivescovo di Capua Salvatore Visco coadiuvato da alcuni Diaconi, concelebranti ed i sacerdoti: Don Peppino Centore Don Pasquale Scarola ,Don Gianni Branco ,Don Raffaele D’agosto, Don Antonio Mingione Don Valerio Lucca e ci scusiamo se ci sfugge qualche nome. Il corteo si compone da un nutrito gruppo di Boys Scout, seguito da due file di fedeli/e con cere accese ,a termine di tale file, il gruppo delle autorità religiose e civile con appunto l’Arcivescovo di Capua ,i concelebranti ,diaconi  e sacerdoti. Mentre per le autorità civile diciamo che non cera nessuno considerato che il comune di Capua si trova commissariato per dimissione della fascia tricolore .In rappresentanza delle forze dell’ordine locale ,il comandante dei vigili urbani Ventriglia mentre i suoi collaboratori si davano da fare per garantire  l’incolumità e la sicurezza all’intero corteo. A seguire il gruppo religioso è” la bella immagine di Maria che accompagna la veglia di tutti noi. Una statua molto semplice con un volto dolcissimo. Seguirla all’alba  è per i Capuani motivo di orgoglio, sappiamo infatti che lei ci guida a Gesù, unico nostro Salvatore. A lei affidiamo le nostre famiglie, i fanciulli, i giovani, gli anziani. Siamo certi che il suo sguardo d’amore non si allontana da noi. Buona festa dell’Immacolata a tutti.”Queste le parole di Don Gianni all’inizio della processione .Subito dopo l’immagine della Madonna ,il coro dei Boy Scout che intonavano canti unitamente al gruppo dei sacerdoti ,seguito a sua volta da una marea di fedeli ,tutti attrezzati per la pioggia ,ma che non è stato necessario utilizzarli ,in quanto ,questo particolare ha colpito profondamente lo scrivente che ritiene opportuno sottolinearlo :Qualche minuto prima che il corteo uscisse dalla chiesa pioveva moderatamente ,poi ha smesso di botto. Subito dopo del rientro del corteo in chiesa alle 07,00 ha ripreso a piovere ,.Sarà stata una coincidenza?  .Riprendiamo la descrizione della processione  che ha avuto quattro  soste ,la prima in piazza dei giudici dove è stata accolta da uno spettacolo pirotecnico con dei fuochi che partivano da sopra il palazzo della pro loco creando una suggestione unica. Dopo aver attraversato  via seggio dei cavalieri ,parte del gran priorato di malta  si riporta sul corso appio percorrendo via Ettore  Fieramosca  giungendo in via largo d’amico dove  è stata accolta da un altro spettacolo pirotecnico ,poi  La Processione dell’Immacolata sosta in preghiera presso la Chiesa Parrocchiale di San Pietro Apostolo che quest’anno ricorre il cinquantesimo anniversario del primo arrivo di Maria nel Rione… 1968-2018.Dopo la benedizione dell’arcivescovo Visco il corteo si ricompone per percorrere l’intero percorso attraversando il corso appio effettuando l’ultima sosta davanti alla chiesa della Santella, che ricordiamo rappresenta il simbolo religioso di un triste evento avvenuto secoli fà .Alle 07 il corteo giunge in chiesa : “Dell’aurora tu sorgi più bella…”È il canto che riconosce in Maria la Mistica Aurora della Redenzione. Sono queste le parole del Vescovo che invita tutti noi ad accogliere, come Maria, il dono di Cristo Salvatore. La cattedrale, gremita di fedeli, si stringe intorno a lei per anticipare nella celebrazione eucaristica il paradiso che Dio sta preparando per ciascuno di noi.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *