ARRESTO PER FAME, LIBERTA’ PER TRUFFA

CISAS ANTIGUO (1)

 

Caserta – La Segreteria della Cisas interviene sul caso di una povera anziana, arrestata per furto di un pezzo di formaggio con la seguente nota:

“ In Italia capita anche questo. Si arrestano gli Anziani, che rubano per fame, mentre sono regolarmente in libertà ladri, delinquenti, spacciatori e faccendieri, che affollano Bar, Ristoranti, Pub e Negozi di telefonini, magari ricevendo anche il Reddito di Cittadinanza, che viene dato ai giovani con soldi tolti ai Pensionati od ai veri Poveri.

Ad Avellino, una Anziana donna di oltre 80 anni è stata arrestata perché aveva rubato un pezzo di formaggio senza averlo pagato per mancanza di soldi.

A nulla è valso l’intervento degli agenti per pagare loro il costo del formaggio.

Ristoranti e Mercati gettano cibo, le Onlus italiane spendono risorse economiche per stranieri mentre gli anziani italiani ed i veri poveri vengono arrestati per furti da fame ”. La Segreteria della Cisas lascia ogni considerazione ai cittadini italiani.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *