Arriva la prima sconfitta per il Volalto Aversa

Volalto-Benevento

Volalto-Benevento

(Antonio Luisè) –

 

Arriva la prima sconfitta per il Volalto Aversa nel girone B del campionato regionale di serie C. Una battuta d’arresto prevedibile in considerazione dell’avversario affrontato, quel Benevento che dopo anni spesi nel volley che conta ha ripreso ad imperversare nei campionati regionali alla ricerca di un posto al sole. Una squadra costruita su un gruppo abbastanza giovane con alcune giocatrici scese di categoria per provare a compiere in questa stagione un nuovo salto di qualità. A saper leggere tra le righe, una buona prestazione delle ragazze di casa, capaci di non farsi intimidire dalle avversarie ma di saper anzi ribattere colpo su colpo nel corso della contesa.

Le normanne entrano in campo decise a vendere cara la pelle, forti delle due vittorie ottenute nelle prime due giornate di questo campionato. Ci mettono la grinta e la sfrontatezza di chi sa che non ha nulla da perdere ed i risultati si vedono: si va subito sull’8-7 che diventa poi 16-13 in virtù di una buona disposizione delle normanne soprattutto nella fase muro-difesa. Le sannite capiscono che devono darsi da fare se non vogliono rimanere invischiate nel match e si rifanno sotto 21-20. Qui la partita vive la sua fase migliore e decisiva. Le “volaltine” giocano da “grandi”, difendono al massimo e ribattono colpo su colpo con la solita Russo a far la parte del leone. Si arriva 23-20, la palestra Pascoli ruggisce di entusiasmo ma dall’altra parte della rete tanta esperienza e qualche peccato di ingenuità delle aversane complicano il match. Le sannite sorpassano (23-24), le normanne riacciuffano la parità (24-24) prima dei due squilli finali delle sannite che sigillano il primo parziale (24-26). Il secondo set vede le beneventane allungare subito (6-8) e provare ad indirizzare il match (11-16), ma le normanne continuano a combattere, grazie anche agli ingressi di Della Sala per Impagliazzo e Viscardi per Posillipo. Si risale fino al 18-21 con un coraggioso servizio di Maggio appena entrata ed il doppio-cambio Volpe/Gargiulo per Aquino/Battaglia. Le sannite però serrano le fila e si aggiudicano anche il secondo set per 21-25. Il terzo parziale è più netto, complice la maggiore fiducia delle avversarie rispetto a Decato e compagne e, seppur in maniera tutt’altro che netta, le beneventane chiudono set e match (19-25). Una prestazione vigorosa quella delle “volaltine” che non hanno mai abbassato la testa al confronto con un avversario di rango, una partita che, al di là della sconfitta, dà coraggio alle ragazze rosa-nero sulla strada della crescita tecnica e tattica in un girone i cui anche i risultati dell’ultimo weekend parlano di un grosso equilibrio con risultati mai scontati e match sempre combattuti.

Intanto, la dirigenza della Volalto Aversa annuncia di aver raggiunto un prestigioso accordo professionale con il dottore Paolo Villano, fisiatra, che si occuperà della parte medica e della migliore crescita fisica delle giovanissime volaltine.

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...