ASSEMBLEA PUBBLICA “STOP ROGHI TOSSICI”.

incendio degennaro

Costruiamo un’opposizione popolare per la tutela del nostro territorio e della nostra salute.
Organizziamoci e resistiamo insieme!

Potere al Popolo Caserta prende atto del grave attacco operato per mano criminale alla salute pubblica dei cittadini per il mero interesse privatistico teso a lucrare sul ciclo integrato dei rifiuti in provincia di Caserta, come altrove. Pertanto dopo i fatti inquietanti relativi all’incendio del sito di tritovagliatura e imballaggio di rifiuti (STIR) di S. Maria Capua Vetere, ancora una volta i cittadini devono subire passivamente i veleni tossici del malaffare e degli interessi privatistici. Potere al Popolo – Caserta ha aderito e promosso un’assemblea pubblica prevista per domani alle ore 18.00 presso il Parco dei Diritti dei Bambini in Via Consiglio D’Europa a S. Maria C.V. che vede la partecipazioni movimenti e singoli impegnati in prima fila contro gli atti criminali connessi alla gestione del ciclo integrato dei rifiuti in provincia di Caserta.

Proponiamo che lo stato debba gestire in esclusiva il ciclo integrato dei rifiuti, cosi come tutti i comparti strategici nazionali. Solo così riteniamo che sia tutelato il diritto alla salute di tutti i cittadini.

Non occorrono nuovi impianti, occorrono bonifiche ed un piano reale di gestione – PUBBLICA-  che promuova le migliori pratiche e tecnologie per la gestione dei rifiuti.

Pertanto invitiamo la cittadinanza a partecipare, a qualsiasi titolo, all’assemblea pubblica prevista per sabato 3 Ottobre alle ore 18.00 presso il Parco dei Diritti dei Bambini in Via Consiglio D’Europa a S. Maria C.V.

2/11/2018                                                            Assemblea provinciale Potere al Popolo – Caserta.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *