AVERSA – IL PALAJACAZZI PIENO COME IN OCCASIONE DELLE PARTITE PIÙ IMPORTANTI

mobilyavolley maschile

AVERSA – Il PalaJacazzi pieno come in occasione delle partite più importanti e festante grazie ai tifosi pronti ad incitare la squadra dal primo all’ultimo istante diventando il settimo uomo in campo. Il successo rotondo su Castellana, il mantenimento del primo posto in classifica con il vantaggio aumentato a più quattro proprio sui pugliesi. E la gioia, quella incontenibile che solo la squadra del presidente Di Meo sa esprimere e regalare, in campo così come fuori. Probabilmente quella di domenica scorsa resterà una partita indelebile e da consegnare alla storia con il suo profumo di serie A, ma è giunto il momento di guardare avanti e proseguire nella propria scalata che vedrà la Mobilya Volleyball Aversa in trasferta in casa del Caffè Aiello Corigliano. Una gara insidiosa quella che i ragazzi di coach Bosco si preparano ad affrontare domenica (fischio d’inizio alle ore 18) che vale, in pratica, come fosse una mini finale. Da qui in poi, naturalmente, per il sestetto caro al massimo dirigente Di Meo saranno tutte finali le cinque partite che mancano al termine della regular season con il solo obiettivo di non cadere per arrivare quanto prima matematicamente al più importante degli obiettivi. Ma a scendere in campo, si sa, sono sempre due squadre e quella calabrese cercherà di vendere cara la pelle per acciuffare, da attuale quinta, il quarto posto in classifica ed iniziare, dopo un lungo stop di quasi un mese, nel migliore dei modi un filotto di quattro partite che dall’Aversa, passando per Lagonegro, Castellana e Latina la vedrà opposta alle prime quattro della classe. Le motivazioni, dunque, non mancano. Si preannuncia una grande partita alla quale la Mobilya Volleyball Aversa arriva con la grinta, la volontà e quella maturità ed unione di squadra che fino ad oggi l’hanno resa grande così come negli obiettivi fissati ad inizio stagione dal presidente Di Meo che continua a seguire passo dopo passo i propri ragazzi sia dentro che fuori del campo portando avanti i progetti di solidarietà e presenza sul territorio che lo hanno visto impegnato, con i propri atleti, alla Festa dello Sport e della Legalità al fianco dei giovani studenti normanni in una giornata all’insegna della promozione, attraverso lo sport e la legalità, dei valori più importanti del vivere civile e comune che da sempre sono oggetto di promozione da parte della Volleyball Aversa.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *