AZIENDE E PARTECIPAZIONI: CESSIONE, DONAZIONE E SUCCESSIONE, PATTI DI FAMIGLIA. TABELLE PRATICHE FISCALI

All’attenzione di: Mattia Branco

Gli ultimi documenti strumenti utili pubblicati

Aziende e partecipazioni: cessione, donazione e successione, patti di famiglia. Tabelle pratiche fiscali

Nell’elaborato sono riportati, in forma sintetica, gli effetti fiscali (imposte dirette, indirette e ipocatastali) delle operazioni di cessione, donazione e successione, sia di aziende che di partecipazioni societarie. Sono sintetizzati i profili di imposizione, diretta ed indiretta, per le seguenti fattispecie: – cessione di azienda; – donazione di azienda; – successione di azienda; – cessione di partecipazione societaria; – donazione di partecipazione societaria; – successione di partecipazione societaria. Si espongono, inoltre, i tratti salienti dei patti di famiglia, con rimando alla relativa normativa. Il lavoro è aggiornato a giugno 2020.


IRPEF, Calcolo previsionale 2020: versione Cloud

Calcolo previsionale IRPEF 2020. Applicazione cloud per la determinazione in via PREVISIONALE dell’IRPEF per i redditi 2020.

L’applicazione determina in modo rapido ma preciso l’IRPEF e le addizionali locali dovute considerando il reddito presunto, le detrazioni e gli oneri deducibili. Considera anche gli affitti assoggettati a “cedolare secca”.


Il credito d’imposta per il rafforzamento patrimoniale delle imprese (decreto Rilancio): versione Cloud

L’art. 26 del Decreto Rilancio prevede una misura per incentivare il rafforzamento patrimoniale delle società in possesso di determinati requisiti: – ricavi 2019 tra i 5 e i 50 milioni di euro (a livello di massimo consolidamento); – riduzione del fatturato nei mesi di marzo e aprile 2020 di almeno un terzo rispetto al corrispondente periodo del 2019 a causa dell’emergenza epidemiologica; – aumento del capitale entro il 31 dicembre 2020 e in situazione di regolarità contributiva, fiscale e in materia di normativa edilizia e urbanistica del lavoro, prevenzione degli infortuni e salvaguardia dell’ambiente.

Con riferimento ai conferimenti in denaro effettuati nel 2020 per l’aumento del capitale sociale, spetta un credito d’imposta del 20%, da calcolare su un investimento massimo di 2 milioni di euro. Alle stesse società, inoltre, a seguito dell’approvazione del bilancio per l’esercizio 2020, spetta un credito d’imposta pari al 50% delle perdite eccedenti…


Lettera ai clienti per adempimenti IMU, TARI e IVIE 2020

Scade il 16 giugno 2020 il termine per versare il primo acconto di IMU per l’anno di imposta 2020. La Legge di Bilancio 2020 ha stabilito che a decorrere dall’anno in corso, l’imposta unica comunale (c.d. IUC) è abolita, ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI). La IUC, meglio conosciuta come IMU, è ora accorpata alla TASI, Tassa sui servizi indivisibili. Tra le novità di quest’anno, disposte a seguito dell’emergenza sanitaria da Coronavirus, si segnala inoltre la proroga al 31 luglio 2020 dei termini per l’approvazione degli atti deliberativi da parte degli enti locali in materia di IMU e TARI e l’esenzione dalla prima rata IMU per alcuni immobili del settore turistico.

Per agevolare il lavoro del Professionista è stato predisposta una lettera informativa da spedire ai clienti per aggiornarli sulle novità intervenute e assisterli nella determinazione delle imposte e predisposizione dei pagamenti. In allegato un modello per la comunicazione…

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *