CAIAZZO – Esecutivo Giaquinto soddisfatto: più attenzione alle aree meno centrali

Strade rurali, tre progetti

ammessi a finanziamenti Por

Le arterie interessate sono:via Lavandaio, via Bosco di Caiazzo e via Tesauro

Interventi per la sistemazione e la messa a nuovo di strade rurali di Caiazzo: è questo in sintesi l’oggetto di importanti progettazioni che sono rientrate in finanziamenti previsti dal Por Campania. Un gruppo di lavori che interesseranno, entro il mese di settembre, tre strade di comunicazione delle aree meno centrali della città e saranno finanziati dalla Regione Campania con un contributo di ben 250mila euro ciascuna. Tre le delibere di Giunta che l’Esecutivo retto dal primo cittadino e consigliere provinciale Stefano Giaquinto hanno approvato gli interventi di “sistemazione, adeguamento e ripristino funzionale” di strade percorse quotidianamente dai cittadini che si trovano in periferia. Le strade interessate sono: Via Lavandaio (Ponte Commissario), via Bosco di Caiazzo e via Tesauro (Sant’Andrea). “Siamo soddisfatti di essere rientrati tra i pochi comuni di Terra di Lavoro ammessi a finanziamento – ha detto il sindaco Giaquinto – cerchiamo in questo modo di dare più attenzione a quelle aree meno centrali che necessitano di ammodernamento, così da migliorarne la funzionalità e la fruizione da parte della cittadinanza”. Intanto sono già in corso i bandi per l’affidamento dei lavori.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *