CAIAZZO – GIOCOSPORT, LA CERIMONIA DI APERTURA PER LA PRIMA VOLTA A CESARANO

Nell’accogliente e colorata piazza Giovanni Paolo II di Cesarano di Caiazzo si è tenuta la cerimonia di apertura della XXIX edizione di Giocosport, una manifestazione che fino al primo giugno (giorno della finale) vedrà impegnati gli atleti delle scuole del Circolo Didattico di Caiazzo e dell’Istituto Comprensivo Statale di Alvignano in gare e competizioni, e in diverse discipline. In prima fila le fasce tricolori dei comuni coinvolti e che hanno patrocinato l’iniziativa (i sindaci di Caiazzo, Castel Campagnano e Piana di Monte Verna Stefano Giaquinto, Giuseppe Di Sorbo e Raffaele Santabarbara, agli assessori dei comuni di Ruviano e Alvignano Mario Petrazzuoli e Franco La Vecchia, il vicesindaco di Dragoni Pierino Piucci), le dirigenti scolastiche Cecilia Cusano e Anna Riccio, istituzioni circondate da genitori, cittadini, rappresentanti delle associazioni locali e soprattutto loro, i bambini e i ragazzi, che raggruppati per istituto, hanno seguito attentamente ogni momento della cerimonia. La cerimonia è stata aperta con l’accensione della fiaccola, il giuramento degli atleti e la benedizione impartita dal diacono Raffaele Fazzone. Sono seguiti i saluti, alternati da balletti e coreografie preparati dagli alunni delle scuole. Hanno rimarcato l’importanza dell’alfabetizzazione motoria, dello spirito sportivo, del fair play, di quanto sia importante l’educazione e il rispetto delle regole sportive come metafora di vita le due presidi degli scuole Cusano e Riccio. Il padrone di casa e assessore ha ringraziato l’amministrazione, quanti hanno collaborato in questi giorni, in sinergia con le scuole, per la riuscita della manifestazione, i docenti, i genitori e i bambini. Giaquinto ha inoltrato un consiglio ai giovani atleti: “Fate tesoro di questa esperienza, fate in modo che sia una sana e leale competizione, un segno di amicizia e di cordialità con i ragazzi che affronterete nei campi di gioco”. Il primo cittadino ha dichiarato aperti i giochi, poi spazio alla banda di Pietramelara (che già in precedenti momenti aveva allietato i presenti) e gran finale con uno inaspettato spettacolo pirotecnico.

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *