CANCELLO ED ARNONE (CE) SP 177 SMALTIMENTO ILLECITO E COMBUSTIONE PARZIALE DI RIFIUTI SPECIALI PERICOLOSI DA PARTE DI SOGGETTI IGNOTI

Cancello  ed  Arnone  Sp 177 (9)

 

Durante un attività di controllo disposta in difesa della tutela ambientale e della salute pubblica , su un appezzamento di terreno incolto e in parte su un area di ingresso cementata, antistante la SP 177 in agro del Comune di Cancello ed Arnone (CE) in data 17 Marzo , i Volontari dell’associazione D.E.A “Difesa Eco Ambientale” hanno accertato la presenza di una collinetta formata da una sopraelevata sul terreno nudo di circa 4,00 metri di altezza per un diametro di circonferenza di circa 15 mt lineari e all’incirca 10/15 metri cubi di rifiuti speciali pericolosi che giacciono ricoperti da vegetazione infestante . Da un attento monitoraggio si intravedono rifiuti miscelati e conglobati con il terreno che a vista risulta autoctono e formato da movimentazione che presumibilmente è servito per occultare lo smaltimento illecito. Da una prima analisi visiva di ciò che si riesce a vedere ad occhio nudo attraverso la fitta vegetazione infestante, notiamo la presenza di rifiuti di varia natura ,tra cui diverse lastre interrate di onduline in fibrocemento contenete amianto rotte in vari pezzi,pneumatici interrati,fusti di vernici,filtri olio,inoltre nello spazio antistante e nel fossato troviamo un grosso cumulo di rifiuti,in prevalenza decine e decine di taniche vuote di detergenti chimici,resti di stoffe, materassi,suppellettili,vecchi monitor tv,materiali plastici di varia natura in parte oggetto di combustione illecita.
Presidente Nazionale D.E.A
Giuseppe Parente

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *