CANCELLO ED ARNONE DI PASQUALE SCRIVE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SULLA SICUREZZA DEI CITTADINI

 

AL SIG. PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, ROMA
AL SIG. PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, ROMA

P.C. AL MOVIMENTO POLITICO DI F.d.I.-A.N., ROMA

Oggetto: Sicurezza cittadini a casa e nei luoghi pubblici.

Sig. Presidente della Repubblica,

Sig. Presidente del Consiglio dei Ministri,

Vi scrive questa volta perché sia affrontato il delicatissimo problema della sicurezza dei cittadini, per primo in casa e poi nei luoghi pubblici.

Si vive un momento abbastanza delicato sottotutti i punti di vista, ma c’è insicurezza, paura, per quanto concerne la vita domestica, per i furti e quindi la violazione della proprietà.

Si prega e si spera affinché ciò non avvenga, e se avviene, che non succeda una tragedia o che si rimanga scioccati per il resto della propria vita o rovinati.

E al pensiero che possano avvenire questi episodi, non si vive tranquilli, si fanno tanti pensieri, e non si sa come comportarsi, in quanto non si riesce ancora a comprendere questo fenomeno, non si ha esperienza.

Famiglie, persone perbene, religiose, rispettose delle leggi, possono trovarsi in queste situazioni, dove può succedere di tutto, come purtroppo capita.

La proprietà e la libertà vanno tutelate, fa parte di uno Stato di diritto.

Chiede alle S.V. un impegno affinché i cittadini possano di nuovo essere liberi nella propria intimità domestica, senza correre alcun rischio, e che anche nei luoghi pubblici possano avere la giusta tranquillità e sicurezza.

Fiducioso come sempre ringrazia le S.V. ed invia distinti saluti.

Cancello ed Arnone 11.11.2015
Francesco Di Pasquale
Ex sindaco, responsabile locale di F.d.I.-A.N.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *