CANCELLO ED ARNONE TUTTO E’ PRONTO PER LA FESTA DI SETTEMBRE 8/9/10/11

Madonna M.SS.delle Grazie

 

ImageImageImageImage

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

di Mattia Branco

Anche quest’anno ci avviciniamo alla data in cui si celebra la festa in onore della protettrice della parrocchia M.SS. delle Grazie di cui è parroco Don Sabatino Sciorio. Tante difficoltà e sacrifici per il Comitato festeggiamenti diretto dal decano Gaetano Tufano e dall’instancabile Antonio Di Caterino e tanti giovani che hanno voluto dedicarsi anche alla preparazione di questa secolare festa e a cui va il ringraziamento di tutta la parrocchia. Il Parroco don Sabatino Sciorio anche se tra mille impegni non ha fatto mancare la sua guida per la riuscita di questo evento in onore della Madonna a cui tutto il popolo fedele è legato. Quest’anno si è ritornato anche alle raffigurazioni religiose che erano state sospese per circa sei anni e sotto la paziente e tenace direzione tecnica di Gianni Savastano si è riuscito a mettere insieme bambini,ragazzi, giovani e meno giovani per dare alla festa un’ulteriore esempio di fede con delle figure religiose che si terranno domenica 10/9 alle ore 10.30  davanti alla chiesa madre dal ritorno del pellegrinaggio di penitenza dei “BATTENTI”. Insomma tutto fa presagire un degna e sentita festa in onore della Beata Vergine Maria. Non bisogna dimenticare i fedeli della parrocchia che malgrado le tante difficoltà economiche non fanno mancare il loro contributo che rende possibile questa dedizione secolare. Chiudiamo con il solito invito sopratutto ai giovani di avvicinarsi di più alla Chiesa ed ai suoi valori che aiutano a superare anche i momenti di difficoltà a cui la vita ci sottopone e un invito anche a tutta la popolazione a trovare più occasioni di pace e di collaborazione per la crescita morale,cristiana e sociale  del nostro paese.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *