CAPUA – 1316 Volontari hanno concluso la fase di addestramento e sono partiti per i reggimenti di assegnazione

 

Nunzio De Pinto

 

Gen. Zambuco

Lunedì scorso, milletrecentosedici Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 4° blocco 2011, appartenenti al 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, 47° Reggimento Addestramento Volontari “Ferrara”, 85° Reggimento Addestramento Volontari “Verona”, 235° Reggimento Addestramento Volontari “Piceno” e 123° Reggimento “Chieti”,  dopo aver svolto un intenso addestramento di base di dieci settimane, hanno lasciato i rispettivi Enti di formazione, per raggiungere le diverse località di assegnazione nelle Unità dell’Esercito Italiano dislocate su tutto il territorio nazionale. Lo scorso 5 marzo, nel piazzale intitolato alla M.O. “Gerardo Antonucci” della Caserma “Oreste Salomone”, durante la cerimonia di chiusura del corso, il Comandante del Raggruppamento Unità Addestrative, Generale di Divisione Antonio ZAMBUCO, alla presenza dei Comandanti del 17° RAV ”Acqui”, del 47° RAVFerrara”, del Reparto Supporti, del Sottufficiale di Corpo e del personale del “Comando” Raggruppamento, ha elogiato i primi tre Volontari classificati di ciascun  reggimento, nelle materie tecnico-militari e nelle discipline sportive. Il Raggruppamento Unità Addestrative dell’Esercito, unica realtà della Forza Armata deputata alla formazione iniziale dei Volontari, sia uomini che donne, ha addestrato dalla sua costituzione ad oggi, oltre 158.700 giovani provenienti dalla vita civile che hanno scelto di servire il Paese nelle Forze Armate e nei Corpi di Polizia.

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *