CAPUA IL NUOVO SINDACO CENTORE NELLA SCUOLA MATERNA UMBERTO I°

 Siamo stati informati, di un sopralluogo del Sindaco, Eduardo Centore, presso la scuola materna Umberto I, e di un confronto dello stesso col corpo docente. Il tuttyo è mavvenuto l’altro giorno in seguito ad una segnalazione di un comitato civico che ritiene di dover dedicare particolare attenzione al problema della sicurezza degli edifici scolastici, abbandonati ad uno stato vergognoso e indegno di una città civile.Il presidente del comitato ci spiega:”La scuola materna Umberto I, in particolare, presenta gravi problemi di infiltrazioni che ne fanno una piscina alle prime piogge e che costringono i bambini a spostarsi dalle aule al refettorio. Questi problemi, pare, siano cominciati dopo l’installazione di pannelli solari. Il sindaco, come suo costume, ha parlato un linguaggio di verità. Ha assicurato il suo personale e tempestivo interessamento, pur nella consapevolezza che lo stato dell’ente non consente di fare promesse di risoluzione a brevissimo termine. Da un lato, siamo i primi a volerci lasciare definitivamente alle spalle un passato fallimentare, evitando di alimentare sterili polemiche, ma, dall’altro, non possiamo non rimarcare come, proprio le difficoltà finanziarie del comune, avrebbero richiesto, in passato, ben altro senso di responsabilità e ben altra sensibilità, selezionando gli interventi e dando priorità a quelli necessari a garantire livelli accettabili di sicurezza e vivibilità degli edifici scolastici. Ovviamente non è stato così. Basti ricordare che, con delibera di giunta n. 36/2015, furono approvati i lavori di impermeabilizzazione del sottotetto della scuola Umberto I, per un importo di 42mila euro. Successivamente, con delibera di giunta n. 88 dello stesso anno, quei soldi furono dirottati verso interventi ritenuti dall’amministrazione più urgenti: 1. Una serie di verifiche tecniche finalizzate all’ottenimento del certificato di agibilità del museo di arte contemporanea {euro 12mila}. 2. Interventi per il trasferimento della polizia stradale presso l’edificio di Piazza Maiella {euro 29mila}. A fronte delle proteste che, anche in quella occasione, ci videro impegnati in prima linea, ci fu la rassicurazione, da parte dell’amministrazione, che per l’apertura dell’anno scolastico 2015 i problemi sarebbero stati risolti. I bambini, i docenti, le famiglie stanno ancora aspettando! Come Capua 3 luglio abbiamo assunto un obbligo morale verso i cittadini al quale ci sentiamo vincolati senza se e senza ma. Il nostro impegno per una scuola sicura continuerà sia nelle istituzioni che in città. Sappiamo di avere, dalla nostra parte, un Sindaco che condivide appieno questi obiettivi. La sicurezza dei bambini e dei docenti, la tranquillità delle famiglie, il futuro delle nuove generazioni non hanno prezzo.”Con l’auspicio che il nuovo sindaco possa realmente risolvere gli innumerevoli problemi che attanagliano la citta di capua ,informiamo che entro sabato prossimo tutti i consiglieri comunali riceveranno l’invito per il prossimo consiglio comunale .DINO MANZO

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *