CAPUA MUSE RIVISITATE DALL’ACCADEMIA PALASCIANIA

Capua

Dopo due mesi di viaggio avventuroso tra fisica e metafisica, etica ed erotica, catàbasi e catarsi, essenziale ed evenemenziale, virtuosismo e variazionismo, dionisiaco, poesia lato sensu e spasso basso e crasso, giunge all’ultimo approdo la nave delle Muse rivisitate dall’Accademia Palasciania: domenica 4 dicembre alle ore 18.00 presso Palazzo della Gran Guardia (Capua, piazza dei Giudici 6), come sempre a ingresso gratuito, si terrà sotto il patrocinio di Callìope – musa delle opere mondo – la puntata n. 9 del festival-laboratorio palascianiano n. 9 di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia “Maieuticon” (titolo che oltre a rimandare alla maieutica socratica è l’acronimo di «Muse, Apollo, Istruiteci sull’Eterno e l’Umano; su Terra, Inferi, Cieli e l’Oscuro Noùmeno»).

L’incontro, godibile anche da chi non abbia partecipato ai precedenti, consisterà in una lezione-spettacolo di Marco Palasciano – integrata dai consueti momenti ludici con coinvolgimento del pubblico – intitolata “Sistema. Io voli in altezza e in plenitudine”. Questo titolo è l’anagramma del sintagma che lo completa: “nella più totalizzante visione di insieme”. Convergeranno qui, infatti, a chiudere la rete di “Maieuticon”, tutti i multicolori fili dipanatisi nelle precedenti puntate, tre delle quali dedicate alle pulsioni umane (amore / orrore / riso), altre tre alle modalità cognitive che concorrono a costruire la nostra immagine del reale (empirìa / irrazionale / teoresi), e le ultime tre ai fondamenti della pratica narrativa ed espressiva in genere (contenuto / forma / sistema).

Il tutto a cura dell’Accademia Palasciania in collaborazione con le associazioni Architempo, Capuanova, Creso cultura e civiltà, il collettivo Komar e la Pro Loco di Capua. Per il resoconto delle centonove puntate dei festival-laboratori palascianiani 2009-2016, e gli annunci dei futuri, vedi palasciania.blogspot.it.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *