CASAGIOVE-Servono 11.105 euro per la segnaletica stradale orizzontale

 

Nunzio De Pinto

 

CASAGIOVE – E’ sotto gli occhi della cittadinanza casagiovese che “…gran parte della segnaletica orizzontale esistente sul territorio comunale è deteriorata e non più ben visibile all’utenza e necessita, pertanto, di rifacimento…”. È quanto si evince dalla determinazione R.G. nr. 855 del 2 ottobre scorso a firma del Comandante della Polizia Municipale, Capitano Altiero, ed avente per oggetto: “Impegno di spesa per rifacimento segnaletica stradale orizzontale – Affidamento ditta RO.MA. Service”. L’art. 37, comma 1.b del D.Lgs. nr. 285 del 20 aprile 1992 – Nuovo Codice della Strada – stabilisce che l’apposizione e la manutenzione della segnaletica stradale nei centri abitati ricadono nelle competenze del Comune e visto che la segnaletica orizzontale esistente sul territorio comunale è deteriorata e non più ben visibile all’utenza e necessita, il Comandante della Polizia Municipale, vista anche la deliberazione della Giunta Comunale nr. 103 del 28 luglio 2011che ha affidato la gestione dei Capitoli del P.E.G., ha ritenuto doversi procedere, mediante affidamento dei lavori in economia, con il sistema del cottimo fiduciario, considerato più adeguato alla fattispecie ed ai fini dell’economicità, rapidità ed efficacia del provvedimento, prescindendo dalla richiesta di pluralità di preventivi e trattando con un unico interlocutore in quanto l’ammontare della spesa non supera l’importo di 40.000 euro. L’affidamento dei lavori di apposizione e manutenzione della segnaletica stradale orizzontale è andato alla ditta RO.MA. Service s.r.l. di Santa Maria Capua Vetere, abituale esecutrice del rifacimento della segnaletica del Comune di Casagiove. Il preventivo inviato dalla predetta ditta prevede una spesa, complessiva di Iva, ammonta complessivamente a 11.105 euro, al quale, successivamente, la ditta ha offerto uno sconto del 10 per cento. Tale cifra è da considerarsi sicuramente equa ed accettabile in relazione ai correnti prezzi di mercato. Tuttavia, sul relativo capitolo di bilancio non risulta essere disponibile l’intera somma necessaria per gli interventi previsti dal preventivo e che, pertanto, è possibile eseguire lavori, con ordine di priorità stabilito dal Comandante della Polizia Municipale, fino alla concorrenza della somma di 5.000 euro, Iva esclusa.

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *