CASAL DI PRINCIPE – UNA VITTORIA PER CANCELLARE IL PERIODO NEGATIVO.

gennaro-petrillo-direttore-sportivo-1

CASAL DI PRINCIPE – Una vittoria per cancellare il periodo negativo. E’ questo che serve al Casale 1964 che sabato, tra le mura amiche dello stadio ‘Comunale’ di Casal di Principe, giocherà la nona partita del campionato di Seconda categoria ed affronterà una squadra, la Fulgor Cancello Arnone, che è sì ultima in classifica ma che ha il morale alle stelle visto che nello scorso weekend ha conquistato la prima vittoria nel girone (2-0 alla Virtus Social Santa Maria). La formazione del presidente-allenatore Enricomaria Natale non conquista punti dallo scorso 20 novembre: sono arrivate due sconfitte e c’è stato anche il turno di riposo. Ora bisogna chiudere nel migliore dei modi questo 2016 e poi pensare immediatamente a migliorare in vista del prossimo anno che dovrà, necessariamente, regalare successi e punti se si vorrà ancora continuare a sperare nella promozione in Prima categoria. Non ci sono più scuse: conta solamente fare un gol in più degli avversari. Contro la Fulgor Cancello Arnone servirà una grande prova perché gli ospiti arriveranno a Casal di Principe consapevoli di non avere nulla da perdere. A lanciare un messaggio chiaro a tutto il gruppo è il direttore sportivo Gennaro Petrillo che in questo periodo di calciomercato non è stato fermo ed ha messo a segno nuovi colpi di mercato: “Il nostro obiettivo, nonostante un avvio difficile di campionato, resta quello di conquistare il primo posto e per questo motivo non vogliamo lasciare nulla al caso. Abbiamo già puntellato la nostra rosa con l’acquisto di nuovi calciatori mentre sono ancora in corso trattative con altri atleti che ci potrebbero dare una grossa mano nelle partite del 2017. Noi non ci fermiamo perché siamo deciso nel voler raggiungere i nostri obiettivi”. Poche parole ma decise per la sfida di sabato: “Conterà solamente la vittoria. Chiedo ai ragazzi di scendere in campo con la massima determinazione e grinta. Devono lottare su ogni pallone per loro stessi, per la società e per i tifosi che saranno allo stadio ad incitarci. Riprendiamo subito la marcia verso la zona altissima della classifica”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *