Caserta – ALL’EDUCAMP NON SOLO SPORT MA ANCHE CULTURA E MANUALITA’

 

Michele De Simone

L’iniziativa promossa per i giovani dal Coni e dal Ministro dell’Istruzione

            ALL’EDUCAMP NON SOLO SPORT MA ANCHE CULTURA E MANUALITA’

             Due settimane di didattica e attività motoria nel prestigioso centro della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare nella Reggia-Spazio anche per educazione stradale, naturalismo, aeromodellismo, decoupage e alimentazione

            Non solo sport, ma anche cultura e manualità all’Educamp-Scuole aperte per ferie, promosso dal Coni e dal Ministero dell’Istruzione, ospitato a Caserta nella prestigiosa cornice del centro sportivo della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare in viale Douhet nell’ambito del complesso vanvitelliano.

             In aggiunta a nuoto, atletica leggera, tennis, pallavolo, basket, calcio, ginnastica, danza sportive, esercizi di difesa personale il programma, oltre all’offerta multidisciplinare, prevede anche un’ora al giorno dedicata ad attività culturali, lavori manuali, conoscenza della natura, tra cui lezioni di educazione stradale, di naturalismo con lo studio delle piante e del verde, di aeromodellismo e conoscenza del volo con l’Associazione Arma Aeronautica, di decoupage con esperti nell’assemblaggio di pezzi riciclati, di alimentazione con la spiegazione dei principi salutistici da seguire a tavola.

            “L’Educamp -sottolinea il presidente del Comitato Provinciale Coni Michele De Simone- si pone a continuazione del progetto di Alfabetizzazione motoria nella scuola primaria e degli altri programmi prevalentemente a carattere ludico-aggregativo e polivalente, che escludono gesti tecnici o competizioni agonistiche come Giocosport nella scuola primaria e Giochi della Gioventù nella secondaria di primo grado. Caserta è tra le ventisette città italiane assegnatarie di questo servizio e siamo riusciti ad allestire due settimane di attività grazie alla sensibilità della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare, guidata dal Comandante, Colonnello Pilota Paolo Marco Felli, che, per la comunanza di obiettivi che lega il mondo dello sport al mondo militare, ha messo a disposizione le strutture sportive e logistiche ubicate presso il complesso militare di Viale Douhet nell’ambito del monumento vanvitelliano e abbiamo ottenuto anche il patrocinio del Comune”.

            Dal 25 al 29 giugno la prima settimana (dal lunedì al venerdì) dal 2 al 6 luglio la seconda, ognuna delle quali aperta a ragazzi e ragazze tra i 9 e i 14 anni. Obiettivo principale del progetto è quello di dare continuità alle proposte educativo-didattiche che Coni e Miur già propongono nella scuola elementare e media, promuovendo attraverso l’attività fisica la diffusione di principi – come il rispetto dell’individualità di ciascuno, del gruppo e delle regole – e di valori quali il benessere psico-fisico, la socializzazione, l’integrazione, oltre a un sano e corretto stile di vita, valori cui anche l’Aeronautica Militare si ispira per la formazione del proprio personale.

            L’iniziativa si avvale di due figure fondamentali per quanto riguarda l’attività a carattere sportivo: l’Educatore sportivo (laureati in scienze motorie o diplomati Isef scelti tra le figure professionali impegnate durante l’anno scolastico nell’attività motoria) garante dell’approccio educativo finalizzato alla partecipazione attiva e alla socializzazione nel rispetto delle norme che regolano l’attività di gruppo, e il Tecnico sportivo che, per la specifica disciplina, affianca l’educatore nello svolgimento della lezione. Per quanto concerne l’animazione, ci si avvale di figure appartenenti ad altri Enti ed organismi culturali del territorio.

             La giornata tipo del City Camp si svolge dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,00 circa e comprende attività multi sportive e momenti di animazione, oltre al servizio di ristorazione, l’assicurazione e un kit di abbigliamento comprendente maglietta, calzoncini e cappellino. Il programma orario è il seguente: 8:30 – 9:15 accoglienza; 9:30 – 12:30 attività sportive; 12:30 – 13:30 pausa pranzo; 13:30 – 14:30 animazione; 14:30 – 17:45 attività sportive; 18 conclusione della giornata.

           Per le iscrizioni gli interessati, che dovranno versare una quota di partecipazione alle spese dell’Educamp (60 euro), potranno rivolgersi alla sede del Coni di Caserta (ore 9/13 e 16.30/ 20.00) in via Colombo 50 (tel. 0823-325557 , email caserta@coni.it) fino alle ore 20 del 22 giugno prossimo. Verranno accolte le iscrizioni in ordine di arrivo sino ad esaurimento dei posti a disposizione (60 per ogni settimana).

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *