Caserta, il basket amatoriale targato USA, arriva in periferia al Parco degli Aranci

Caserta, il basket amatoriale targato USA, arriva in periferia al Parco degli Aranci

Faceva davvero molto caldo l’altra sera sul Playground di Parco Aranci. Il campo da gioco bolliva del sole di un’intera giornata, ma questo non ha scoraggiato la squadra amatoriale di basket della base Nato di Gricignano d’Aversa, chiamata a raccolta da John Tufaro responsabile di Celebration Italia a Caserta.

Almeno venti ragazzi, tra uomini e donne, una squadra mista e agguerrita, che se la sono giocata senza risparmiarsi, pur abituati ad altre location, ma per l’obiettivo di creare un’occasione di aggregazione per il territorio.

L’idea, in accordo con Andrea Boccagna, consigliere comunale di riferimento per il quartiere, è quella di ridare vita ad un bene comune importante per l’area, punto di aggregazione per ragazzi anche giovanissimi, ma decisamente sotto utilizzato.

È da tempo ormai che John Tufaro, con Celebration Italia sta cercando di creare un ponte culturale e di interazione tra Stati Uniti e Caserta attraverso iniziative che coinvolgano i militari della US Navy di stanza a Gricignano che frequentano la comunità di Celebration.

“Questi ragazzi sono pieni di talento ma restano spesso confinati all’interno della cittadella militare per quasi tre anni se non oltre, senza conoscere nulla della nostra provincia e della città di Caserta”, ha spiegato John Tufaro.

“Noi di Celebration siamo per la valorizzazione del territorio e soprattutto per la qualificazione dei giovani che lo vivono, il nostro auspicio è quello di creare opportunità di socialità, sport, amicizia, attraverso queste inziative” .

E non è mancato il pubblico, numerosi i residenti che sono venuti a fare da spettatori e godersi la partita, in particolare papà con i propri bambini e ragazzi del posto.

“Una serata di vero divertimento sportivo al playground di Parco Aranci ieri – il commento di Boccagna – e siamo contenti di aver potuto testare canestri e tabelloni da pochissimo sostituiti per essere stati recentemente vandalizzati.

Adesso c’è l’impegno da parte mia e di John Tufaro di organizzare un campus di basket per fine estate. Grazie ai militari americani che hanno partecipato a questo bel momento di integrazione”.

E per fine agosto è già in cantiere una nuova partita, questa volta America Vs Caserta.

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *