CASERTA: PAPA IN CORSA PER IL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI

Raffaele Papa

Consultazione elettorale per gl’iscritti aperta fino al 4 dicembre per il mandato 2018/2022

 

               Il professionista casertano, nella rosa dei 19 candidati per Sezione A, intende prodigarsi seriamente

 

CASERTA (Raffaele Raimondo) – Al giro di boa l’Ordine degli assistenti sociali della Campania ora affidato alle consolidatissime competenze del commissario straordinario Bonaria Autunno. E’ in atto infatti dal 23 novembre la consultazione elettorale finalizzata al rinnovo del Consiglio per il mandato 2018-2022. Le operazioni di voto – che si svolgono nella sede dell’Ordine, al civico 9 di Via Vespucci,  in orario 10/18 di tutti i giorni (esclusa ovviamente domenica 2) – termineranno martedì 4 dicembre. 19 le candidature di iscritti in Sezione A e 7 in Sezione B.

Gaetano Barra, Anna Lucia Caccia, Pasqualina Stella Carfora, Massimo Corrado, Antonietta D’Acierno, Giuseppe Esposito, Maria Grazia Esposito, Antonia Fiengo, Margherita Fusco, Maria Fusco, Clementina Izzo, Paolo Manfredi, Maria Rosaria Mangiapia, Gilda Panico, Alessio Ruggiero, Michela Sessa, Antonio Sorrentino e Raffaella Vallone sono gli appassionati concorrenti della Sezione A e con essi il non meno determinato casertano Raffaele Papa. Per la B si contendono un posto in Consiglio Ermelinda Candela detta “Linda”, Alessandra Diglio, Carmela Grimaldi, Maria Gabriella Iermano, Daniela Petruzziello, Giusi Russo e Alessandro Scotellaro. Tutti, indistintamente, con un know-how di tutto rispetto. Nessuno ha manie di protagonismo. Ciascuno, per esperienza pregressa, conosce croci e delizie della difficile professione di assistente sociale in un mondo che vertiginosamente cambia, in questo tempo in cui – malgrado il poderoso avanzamento tecnologico-digitale ed una certa crescita del tenore di vita, almeno per larghe fasce di popolazione autoctona – il disagio piscorelazionale e la devianza comportamentale restano preoccupanti e perfino in aumento. Se, dunque, i rapporti interpersonali e le concrete esperienze negli ambienti di lavoro (come nella più vasta comunità umana e civica) rivelano diffusi picchi di sofferenza soggettiva e di gruppo (parallela a quella derivante dalla deprivazione culturale e dalla povertà materiale e morale), più ardua progressivamente si fa l’impresa ordinaria e straordinaria degli assistenti sociali e degli Organi che ne orientano su vasta scala l’azione. Di qui l’esigenza di forte professionalità e massimo impegno nell’esercizio quotidiano delle funzioni.

Di questo, a grandi linee, abbiamo discusso, appunto, col candidato comprovinciale Raffaele Papa – 31enne specialista per supporto ed assistenza ai minori, formazione per (re)inserimento nella società, interlocuzioni coi giudici dei Tribunale dei minori, elaborazione/implementazione di piani educativi individualizzati e quant’altro –, che in effetti ha ribadito ciò che già si legge su Fb: “Al pari della mia passata attività di rappresentanza all’Università, intendo anche adesso mettermi al servizio, ma dei miei colleghi professionisti. Chi mi ha conosciuto sa come lavoro e sa che farò tutto il possibile per offrire il mio contributo. Ringrazio fin da adesso tutti gli amici che mi sosterranno. Un ulteriore ringraziamento va ai colleghi della lista Professione in cambiamento verso il futuroche mi hanno dato, insieme col Presidente uscente, Gilda Panico, la possibilità di presentarmi all’appuntamento della votazione in corso”. Papa manifesta, oltretutto, un esplicito spirito di squadra e sa apprezzare gli ottimi profili dei competitors. Gli auguriamo di essere eletto, anche perché la martoriata provincia di Caserta, pure in questo settore, ha bisogno di bravi e tenaci rappresentanti attivi nella metropoli partenopea, da sempre pronta a far la “leonessa”.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *