CASERTA.SIGLATO IL PROGETTO ‘LEGALITA’ E TUTELA DELLA SALUTE DELLA SICUREZZA NELLE TRASFORMAZIONI DEL LAVORO’.

INAIL UNIVERSITA'INAIL UNIVERSITA' 1 IERI, PRESSO LA SEDE PROVINCIALE DELL’INAIL, IL DIRIGENTE, DR. ALFONSO CANGIANO, ED IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI GIURISPRUDENZA DELLA SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI, PROF. GIAN PAOLO CALIFANO, HANNO SIGLATO IL PROGETTO ‘LEGALITA’ E TUTELA DELLA SALUTE DELLA SICUREZZA NELLE TRASFORMAZIONI DEL LAVORO’. di Paolo Pozzuoli

Proseguendo nel costante ed imprescindibile impegno teso a promuovere e ad incentivare la cultura della prevenzione al fine di ridurre il triste fenomeno degli infortuni sui luoghi di lavoro, i dirigenti dell’INAIL, sempre particolarmente attenti, dopo aver coinvolto con risultati abbastanza lusinghieri gli alunni degli istituti scolastici di ogni ordine e grado della provincia, hanno allargato il raggio d’azione e, guardando più in alto, si sono preoccupati di coinvolgere il Dipartimento di Giurisprudenza della Seconda Università degli Studi di Napoli intendendo  richiamare l’attenzione degli studenti di tale facoltà, tanti dei quali hanno già lo sguardo rivolto all’obiettivo verosimilmente già individuato nelle attività professionali da intraprendere. Un bell’invito, partito dall’energico dirigente della sede provinciale dell’INAIL, dr. Alfonso Cangiano, ed entusiasticamente raccolto  dal Direttore del Dipartimento, il ch.mo  Prof. Gian Paolo Califano,  che ha colto la magnifica occasione senz’altro idonea ed interessante per gli studenti del dipartimento. Ieri, con la singolare regia e la splendida assistenza della dott.ssa Daniela Mingione, presso la sede dell’INAIL il dirigente, dr. Alfonso Cangiano, ed il prof.  Gian Paolo Califano hanno sottoscritto il protocollo di intesa-accordo che fissa gli impegni (… realizzare iniziative finalizzate a sviluppare e consolidare il patrimonio informativo della Prevenzione in Inail, patrimonio comprendente tutti i dati utili ad orientare, pianificare, programmare e valutare l’efficacia delle attività della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali) che ognuno è tenuto ad osservare nell’intero periodo – un biennio – di validità. Entrando nel merito, c’è da dire che la Seconda Università degli Studi di Napoli – Dipartimento di Giurisprudenza – ha presentato il progetto denominato “INAIL&SUN – Progetto di promozione della cultura della sicurezza: legalità e tutela della salute e della sicurezza nelle trasformazioni del lavoro” che ha come obiettivo ‘la creazione di un sistema di guide multidisciplinari rivolto a supporto dei professionisti, delle parti sociali e delle aziende, per la diffusione della conoscenza e della promozione della normativa e delle applicazioni pratiche della stessa, specie nell’ambito della provincia di Caserta, il tutto finalizzato  ad una più consapevole gestione delle misure da adottare in tema di sicurezza attiva, integrando prodotti cartacei, software ed incontri seminariali. A sua volta, l’Inail di Caserta, valutati la metodologia ed i risultati proposti nel progetto, avendoli ritenuti rispondenti sia alle finalità istituzionali che ai criteri di efficacia ed efficienza dell’attività, sottoposto il relativo progetto alla Direzione Regionale INAIL Campania, ne ha approvato finalità e modalità.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...