CASTEL MORRONE -Taglio delle siepi, quindici giorni per mettersi in regola

 

PIETRO-RIELLO2

 L’Amministrazione Comunale di Castel Morrone, tramite una nota stampa, informa i proprietari ed i conduttori di terreni o di giardini ubicati sul territorio comunale che è necessario disporre, come da  ordinanza sindacale emessa dal primo cittadino Pietro Riello in data 09 maggio, la potature e manutenzione di siepi, alberi, ripe o quanto altro sporga sulla pubblica strada nel territorio comunale. Interventi di manutenzione o potatura che dovranno avvenire entro e non oltre 15 giorni a far data proprio dal 9 maggio nel rispetto di quanto previsto dagli art. 29 e 31 del codice della strada e dall’art. 30 del regolamento comunale di polizia urbana numero 4 del 22 aprile 2005. L’ordinanza in questione, si precisa dal Comune di Castel Morrone, viene posta in essere annualmente proprio perché  in questi periodi la crescita delle siepi e della vegetazione in generale è più rapida e questo può causare dei pericoli alla circolazione stradale ed il restringimento della carreggiata di marcia. Quindi i proprietari di siepi, alberi o ripe saranno tenuti ad ottemperare a quest’obbligo di legge il prima possibile, anche perché trascorsi infruttuosamente i 15 giorni, i preposti al controllo,  tecnici comunali, ufficiali e agenti delle forze d’ordine, faranno scattare le sanzioni del caso come disposto dal Codice della Strada, a cui poi andranno sommate le spese sostenute dall’Amministrazione Comunale che farà effettuare il servizio di taglio per i cittadini inadempienti. Sulla questione il primo cittadino Pietro Riello fermamente ha dichiarato “invito i cittadini ad ottemperare nei termini di legge all’ordinanza sul taglio e la manutenzione delle siepi, anche perché quest’anno i controlli da parte del Comando dei Vigili Urbani saranno serrati, infatti, trascorsi i quindici giorni dall’emissione dell’ordinanza e quindi dal 24 maggio prossimo si provvederà immediatamente all’elevazione della sanzione amministrativa ed all’esecuzione, da pare del Comune, dei lavori in danno addebitandoli ai proprietari inadempienti.”

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *