CASTELVOLTURNO,ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2010

Letizia candidato sindaco

 

La coalizione composta da LiberaMente, Città Normale e Alleanza di Centro ha ufficializzato la candidatura a Sindaco dell’avv. Ferdinando Letizia per le prossime elezioni amministrative di Castel Volturno. Dopo l’intesa politica tra i due movimenti e il partito centrista, sulla base di una condivisione di programmi e idee, si chiude il cerchio circa la figura che caratterizzerà complessivamente il progetto politico messo in piedi negli ultimi mesi, cui i promotori si augurano parteciperanno altre compagini politiche. Per Letizia, capogruppo consiliare del movimento civico LiberaMente, costituitosi nel 2007, si tratta della seconda esperienza elettorale, questa volta tuttavia con una più ampia responsabilità: candidato Sindaco, ovvero garante dell’attuazione del programma della coalizione e cardine della linea politica complessiva. La notizia, già diffusa tra la popolazione e gli addetti ai lavori (LiberaMente aveva infatti annunciato la candidatura di Letizia già un anno fa), dimostra ancor più la qualità del progetto politico messo in piedi dalle tre formazioni politiche e che sta riscuotendo sempre più successo tra la gente, come testimonia il forte seguito che la figura di Ferdinando Letizia suscita: si tratta infatti di una candidatura figlia di una forte volontà popolare, che vede nel professionista castellano persona all’altezza di poter guidare la città per i prossimi cinque anni. Nelle prossime settimane Letizia sarà presentato alla città con un evento, durante il quale saranno illustrati anche i punti fondamentali del programma e le strategie di governo. Comincia da qui la campagna elettorale che potrebbe portare alla poltrona di primo cittadino di Castel Volturno Ferdinando Letizia.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *