CENTRI PER L’ IMPIEGO E POLIZIA PROVINCIALE, INTERVIENE LA CISAS

CISAS ANTIGUO (1)

 

 

Caserta, 25 gennaio 2018 – Nuovo ed inutile incontro a Roma, secondo la Confederazione  Cisas, riguardante i circa 6 mila dipendenti dei Centri per l’Impiego, ancora senza  alcuna destinazione e – da tempo – senza più alcuna responsabilità nei rapporti con le Aziende, Consulenti e Lavoratori.

Il personale dei Centri per l’Impiego resterà ancora per mesi presso le disciolte Province, prima di poter passare di fatto alle dipendenze delle Regioni e qualificare meglio i rapporti con l’utenza.

Sempre ieri, la regione Campania ha avuto assegnato uno stanziamento di circa 30 milioni di euro, proprio per consentire il passaggio dei dipendenti dei centri impiego alla Regione.

Intanto, poiché presso l’Ente Provincia di Caserta vi sono ancora dipendenti della Polizia Provinciale non utilizzati, la Segreteria della  Cisas  propone che gli ex agenti di polizia provinciale siano assegnati ai Comuni della provincia, tutti allo stato carenti di agenti di Polizia Municipale.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *