Cgil Fp, Cisl Fp e Uil Fpl e Fials: richiesta di convocazione all’Asl Caserta sui precari

 

           Le organizzazioni sindacali Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl e Fials si sono riunite nei giorni scorsi per esaminare la posizione del precariato in servizio presso l’Asl di Caserta. Al termine dell’incontro, le parti sociali hanno ritenuto prioritario chiedere all’azienda sanitaria una proroga immediata dei contratti in scadenza con il ripristino delle precedenti condizioni di lavoro.

           “In particolare – ricordano i sindacati – siamo in prossimità della scadenza contrattuale del personale precario c.d. atipico. Invitiamo, dunque, la direzione aziendale ad un confronto che abbia come finalità la stabilizzazione progressiva di tutto il personale precario considerato che lo stesso, oltre a maturare esperienza e professionalità nel posto di lavoro, va considerato determinante nel concorrere al mantenimento dei Lea. Poiché il mancato rinnovo contrattuale di tale personale –  continuano i sindacalisti – provocherebbe una interruzione dell’assistenza per carenza di personale mai sostituito per il blocco del Turn-over ed in accoglimento di legittime preoccupazioni sul mantenimento dei rapporti lavorativi, chiediamo un incontro ad horas sulla problematica del precariato dell’asl di Caserta”.

             A firmare la richiesta i segretari Franco De Lucia per la Cgil Fp, Nicola Cristiani per la Cils Fp, Paolo Diana per la Uil Fpl e Salvatore stabile per la Fials.

 

      

L’Ufficio Stampa

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *