Come previsto è stato grande volley tra Codere Volalto e Gricignano

      

(Antonio Luisè) –

Vince Gricignano che così riscatta il ko dell’andata e, soprattutto, ipoteca seriamente il primato in classifica in vista della post season promozione. Ci sono voluti, però, cinque se ed oltre due ore di partita per arrivare all’epilogo di un mach decisamente bello. Incollati sugli spalti i quasi mille spettatori accorsi al palazzetto. Applausi ad entrambe. Come previsto è stato grande volley tra Codere Volalto e Gricignano. Spettacolo dalla prima battuta all’ultima ricezione di un match risolto solo al tie break.  Rosanero e bianco blu hanno reso un ottimo spot alla pallavolo. Si ferma a quattro la striscia positiva delle casertane che conquistano, comunque, un punto in classifica e rimangono ampiamente in area play off. Il cammino è ancora lungo e ben saldi rimangono i sogli di gloria delle rosanero dimostratesi all’altezza di una squadra costruita per vincere. 

PRIMO SET

Sono le sette di sera, ma per la Codere è notte fonda. Le casertane vivono un inizio da incubo. Gricignano gioca bene, ma Caserta pare essere rimasta al riscaldamento. Montemurro e Fattaccio in panchina, Salzillo e Del Vaglio in campo. La capolista scappa sul 4-13. La Volalto prova a rialzarsi, ma il gap è troppo ampio, soprattutto, quando davanti hai avversarie così quotate (9-18). Il primo set se ne va. Destinazione Gricignano.13-25

SECONDO SET

Monfreda lancia nel match Grazia Fattaccio. Caserta parte bene 3-0, ma le ospiti sono brave a ritornare subito sulle rivali. (5-5). Dalla panchina rosanero si alza Michela Ricciardi.  Non cambia sestetto, invece, coach Della Volpe. Fattaccio firma un mini allungo rosanero e manda le due squadre al time out tecnico. (8-6). Ora la partita è decisamente bella. Merito di entrambe le squadre. Boteva fa il fenomeno in difesa, Fattaccio in attacco. La Codere scappa.(12-9) Nemolato, appena entrata, fa punto in battuta e riporta sul meno uno Gricignano (14-13). Caserta non è, però, quella del primo set. Ricciardi mette la sua firma nel tabellino e al secondo time out tecnico il tabellone premia ancora le padrone di casa. (16-14). Ancora Ricciardi,  in fast, spacca in due oltre che la difesa di Gricignano anche il set. Da quel momento in poi sarà un costante crescendo rosanero.  Crotti  piazza due muri maestri, Fattaccio firma il set point, la New Volley ne annulla uno, poi cede le armi. 25-19 

TERZO SET

Equilibrate le fasi iniziali di questo terzo parziale, In campo ci sono probabilmente due tra le migliori squadre di tutta la serie B e lo spettacolo mostrato lo conferma ampiamente. Attacchi e difesa si equivalgono. I punti bisogna conquistarli, raramente sono frutti di errori. Gricignano vira in testa al primo time out tecnico (7-8). Dalla sospensione escono benissimo le ospiti che con Aprea, la battuta  ed il muro si costruiscono il primo mini break del set. (8-11). Boteva prova a stoppare la fuga delle bianco blu, ma non è semplice. Monfreda chiama sospensione(9-13). Armonia fa tre punti consecutivi e Caserta ritorna sul meno uno.(12-13). La New Volley non è prima per caso. La capolista difende molto bene e con il servizio mette in difficoltà l’attacco delle coderine. Monfreda chiama nuovamente sospensione con le ospiti avanti 13-18. Ancora una volta il time out è foriero di ottime cose per la Volalto. Break di 7-1 e tutti di nuovo in panchina per una nuova sospensione stavolta chiamata da Della Volpe. (19-19). Torna in campo del Vaglio. Punto a punto. Caserta forza il servizio, ma non è premiata. Foniciello firma il set point. Crotti annula il primo, poi arriva il secondo errore in battuta ed il terzo set è di Gricignano. 22-25

QUARTO SET

Parti invertite nel quarto parziale. E’ Caserta a fare la parte della lepre. La battuta delle rosanero è spesso terreno accidentale per la capolista. Cosi le volaltine si costruiscono un vantaggio decisamente interessante. (9-5). E’ il primo vero momento di difficoltà del Gricignano. La Codere lo avverte e spinge decisa sull’acceleratore.14-7. Della Volpe ha il suo ben da fare per scuotere le sue giocatrici che hanno anche un sussulto importante a metà set,(15-10),  ma stavolta  la Volalto non cede di un millimetro. Il treno rosanero non intende fare fermate intermedie. 25-15.Si va al tie break.

TIE BREAK

Boteva apre le danze, poi Gricignano ne fa sei di fila.(1-6).La capolista batte benissimo e difende ancora meglio. Crotti spezza l’incantesimo. Al cambio di campo, però, la New Volley è sul 3-8. La Volalto soffre in attacco non le ospiti che arrivano sino al 7-14. Caserta ne annulla tre, poi è festa New Volley. 10-15.   

A fine gara un po’ di maretta sugli spalti, ma per fortuna tutto è rientrato ben presto. Meglio così, si rischiava di rovinare uno splendido pomeriggio di sport.

Il tabellino

CODERE VOLALTO – NEW VOLLEY GRICIGNANO 2-3

(13-25; 25-19; 22-25;25-15; 10-15)

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *