COMUNE DI CASERTA, UN RICORDO STORICO : ANCHE I CAVALLI DI RAZZA HANNO I PIDOCCHI NELLA CRINIERA

Comune Palazzo Castropignano

COMUNE  DI  CASERTA, UN  RICORDO  STORICO : ANCHE I CAVALLI DI  RAZZA  HANNO  I PIDOCCHI  NELLA  CRINIERA

Caserta –   Politica casertana, continua la trasmigrazione da un partito all’altro presso il Comune di Caserta.  Continua anche la corsa dei numerosi candidati sindaci e consiglieri comunali per un comodo posto al sole presso il Comune, ora amministrato dal PD, quasi tutti già provenienti da tutti gli altri partiti, nota la Segreteria casertana della  Cisas.

Anche i cavalli di razza hanno i pidocchi nella criniera, tuonò Tonino Bellocchio, capo dei comunisti casertani in consiglio comunale, allorquando un consigliere comunista, eletto nel PC, passò alla DC in cambio di un Assessorato al Comune.

Ora, non vi è più Bellocchio, comunista di fede, né vi sono più cavalli di razza. Vi è solo qualche asinello spelacchiato, che cerca di brucare in un campicello, ormai arido ed affollato, ove anche qualche vecchia mucca senza latte tenta di entrare.

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *