CONVEGNO AL FERMI SULLA LEGALITA’ CON SIRIGNANO “LA LEGALITA’ NON SI SCRIVE, SI PRATICA”

WhatsApp Image 2017-05-22 at 12.33.22

 

Lunedi 22 maggio, presso la scuola media E. Fermi di Cellole, si è svolto un’importante incontro  sul tema della legalità, in occasione della ricorrenza dei 25 anni dalla morte del Giudice Falcone. Relatori dell’incontro, il Dirigente Scolastico Sorreca, il Primo Cittadino Barretta ed il parroco Don Lorenzo Langella referente del polo della legalità della Diocesi di Sessa Aurunca ed ospite principale il sostituto procuratore della dir. nazionale antimafia e antiterrorismo, nonché cittadino onorario di Cellole, il  dott. Cesare Sirignano. Nell’ambito del percorso formativo sul tema della legalità, l’incontro ha dato modo ai ragazzi di ricordare Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che hanno lottto contro la mafia rimettendoci la vita.

Presenti nell’Aula Magna F. Compasso, gli alunni delle terze, molti genitori, la protezione civile, l’associazione dei carabinieri in pensione, oltre al dott. Simmaco Perillo, anche Antonio Picascia, l’imprenditore cellolese che ha avuto il coraggio di denunciare la camorra che ha fatto un personale intervento. Presente anche il direttivo del comitato dei genitori che ringrazia il dott. Sirignano per aver trasmesso ai ragazzi il valore della legalità improntando il suo discorso  sull’affinità dell’amore e della legalità perche chi si ama non cade nella trappola dei valori negativi. Per i genitori questo è il tipo di messaggio che deve arrivare ai ragazzi attraverso al scuola.

Il dott. Sirignano ha iniziato a parlare agli alunni  con una bellissima affermazione: la legalità va praticata non scritta. Quest’anno oltre ad essere il 25simo anniversario della morte di Falcone è anche il 25 anniversario del suo ingresso in magistratura e racconta di aver conosciuto Francesca Morvillo moglie di Falcone perché era membro della commissione il giorno dei suoi esami. Il giorno dopo la sua valutazione è stata uccisa con suo marito e questa notizia gli ha provocato un sentimento di sconforto che lo ha

I ragazzi hanno fatto tantissime domande alle quali ha risposto sempre in modo esaustivo.

Il CdG con il suo presidente Teresa De Vita, non ha fatto mai mancare la sua presenza ed il suo sostegno all’istituzione scolastica cellolese, che anche quest’anno ha offerto molte occasioni di formazione morale agli alunni.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *