Da Caravaggio a Warhol, percorsi di lettura di segmenti di arte contemporanea per immagini.

Giovedì 5 giugno 2014, alle ore 18,00,

presso il Monidee Cafè,

Napoli, Piazza Trieste e Trento, n. 6

appuntamento con il

CAFE’ PHILO.

 

Il prof. Maurizio Vitiello

terrà una lectio sul tema

ARTE E VERITA’

5GIUGN~1Afferma Maurizio Vitiello: “Le opere d’arte sono veri e propri strumenti per esplorare “l’identità del mondo”, per inseguire la verità”.

 

E’ l’ultimo appuntamento del Café Philo del 2014; si concludono le riflessioni sulla ‘verità’, il tema conduttore degli ultimi incontri, con una certezza: se si possiedono strumenti e chiavi di lettura giuste, si può sperare di interpretare la realtà, viverla e scegliere – rendendoci responsabili – le nostre azioni nel migliore dei modi. Tramandare alle giovani generazioni questa certezza è compito primario. E l’arte è strumento fondamentale. Come sostiene Maurizio Vitiello: “Ogni lavoro artistico mira all’impatto sociale, per offrire interpretazioni ed eventuali soluzioni a favore di cambiamenti in positivo. Alimentare il circuito comunicativo tra istituzioni e pubblico, anche nell’ottica di rendere fruibile a tutti l’arte e il suo portato culturale, sia attraverso ricerche sociologiche, sia tramite concrete letture, significa educare all’arte; il che vuol dire quindi offrire a ognuno, attraverso una coscienza analitica, la possibilità di sviluppare la propria sensibilità e raggiungere autonomia e capacità critica nell’osservare, leggere e trasformare il mondo circostante.”

 

Reading a cura di Daniele Sannino di Teatro Dissolto

 

 

Chi è il prof. Maurizio Vitiello?

 

Napoletano di Chiaja, classe ’51, dal 1976 lavora nei beni culturali; oggi nell’Amministrazione del MiBACT, da Funzionario Bibliotecario collabora all’Ufficio Documentazione del Patrimonio Artistico del Museo di Capodimonte. Laureatosi in Sociologia con il prof. Alberto Abruzzese con la tesi “Animazioni didattiche e problematiche sui beni culturali” per la cattedra di Sociologia dell’Arte e della Letteratura, è un grande e vitale animatore culturale; cura mostre, rassegne, convegni, dibattiti, seminari; tiene cicli di conferenze; modera presentazioni di libri e incontri in sedi prestigiose. Ha ideato e animato vari programmi radiofonici e televisivi e organizzato per la “Fondazione Humaniter”, per l’UNITRE (Università delle Tre Età della Penisola Sorrentina), per l’Università Popolare di Napoli diversi corsi e stages, dalla psico-sociologia all’arte, tra cui, il corso “Arti del Mediterraneo”, e, ultimamente, per la Libera Università di Castel Sant’Elmo tiene lezioni sull’arte contemporanea e sulla sociologia delle comunicazioni. Socio dell’ANS – Associazione Nazionale Sociologi, è responsabile dell’area Cultura e Arti Visive del Dipartimento Campania; da libero articolista ha scritto una lunga serie di riflessioni, articoli, asterischi, saggi, note e considerazioni su varie e diverse riviste, settimanali, periodici, quotidiani locali e a diffusione nazionale.

 

Info:

per contatti e richieste di incontro con il prof. Maurizio Vitiello:

ritafelerico@libero.it – cell. 347/2600961

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...