D’ANDREA (PATTO PER SAN NICOLA), IL COMUNE NON ERA IN DISSESTO MA SOLO IN DIFFICOLTÀ FINANZIARIA

 

 

SAN NICOLA LA STRADA – Lunedì, 31 luglio 2017, con inizio alle ore 9,30 presso l’Aula consiliare del Comune, il Presidente del Consiglio Comunale Fabio SCHIAVO, ha convocato una riunione del Consiglio Comunale in seduta pubblica, sessione straordinaria ed in prima convocazione. In proposito abbiamo ricevuto il seguente comunicato da parte del Consigliere Nicola D’Andrea: “Nel Consiglio comunale del 31 luglio 2017, al terzo punto all’ordine del giorno c’era da discutere: “Bilancio di Previsione 2017-2019: Verifica salvaguardia equilibri di Bilancio e Assestamento generale delle Entrate, delle uscite e del Fondo di cassa. Ripiano disavanzo di esercizio”. A tal proposito” – è scritto nella nota – “Il Presidente della Commissione Garanzia e Controllo ribadisce ancora una volta all’Amministrazione che il Comune di San Nicola la Strada non era da dissesto ma solo in difficoltà finanziaria che si sarebbero potuto sistemare con aggiustamenti di alcune aliquote comunali. Questo si evince dal fatto che in questo momento ci sono somme di disavanzo consistenti e” – si legge ancora nella nota – “quindi, i nostri concittadini debbono pagare le aliquote al massimo quando abbiamo fondi economici. Per di più lo Stato ci anticipa 4, 5 milioni di euro per saldare il debiti con l’OSL (in pratica i liquidatori del dissesto, ndr.), in più ha già dato 1 mln di euro a fondo perduto per saldare i debiti, solo, però, che i creditori saranno indennizzati al 40 per cento della somma spettante per l’anno 2013 ed al 50 per cento per l’anno 2012, quindi un autentico salasso per i creditori ed un enorme esborso per i cittadini sannicolesi. Un buon amministratore” – conclude la nota – “non è quello che conserva i soldi ma quello che li mette in circolo per il bene della collettività cercando di risolvere le problematiche che ci affliggono e non di caricarle economicamente sulle famiglie. Immobilismo ed inefficienza fanno soldi nelle casse comunali. Forse nel passato – presente avevamo bisogno di uomini che amavano di più la nostra Città invece di interessi e poltrone personali”.

Nunzio De Pinto

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *