DEMOCRAZIA CRISTIANA

 

INVITO AL CONSIGLIO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA UNIFICATA CHE AVRA’ LUOGO A MILANO SABATO 18-02-2012, CON INIZIO ALLE ORE 9.30, PRESSO L’HOTEL MICHELANGELO (SALA LAURENZIANA) SITO IN VIA SCARLATTI N. 33, ADIACENTE ALLA STAZIONE FERROVIARIA CENTRALE.

Gentile amica, caro amico, del Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro e del Consiglio nazionale di Rinascita della Democrazia Cristiana, che avra’ luogo a Milano, presso la prestigiosa location dell’Hotel Michelangelo (Sala Laurenziana – primo piano), ubicato nei pressi della Stazione Centrale, in Via Scarlatti n. 33, a MIlano (Tel. recption 02-67551)  convocata per sabato 18 febbraio 2012, con inizio alle ore 9.30.
La riunione si svolgerà secondo il seguente ordine del giorno:
1) Nomina Segretario verbalizzante e Commissione verifica poteri

2) Intervento del Presidente nazionale Rinascita D.C.

sei cortesemente invitata/o a prendere parte alla riunione congiunta
On. Carlo Senaldi
3) Intervento del Presidente nazionale D.C.

Silvio Fregonese
4) Intervento del Vice-Presidente naz.le Vicario D.C.

Antonino Magistro
5) Intervento del Segretario naz.le D.C.

Angelo Sandri

6) Saluto dei Presidenti Partiti, Movimenti e Associaziazioni Terzo Polo di Centro

7) Ratifica protocollo d’intesa tra Democrazia Cristiana -Terzo Polo di Centro e Rinascita della D.C. ( siglato a Cernusco sul Naviglio-MI tra On. C. Senaldi e A. Sandri ).
8) Convocazione

Assemblea programmatica congiunta per definire il programma di coalizione
9) Iniziative congiunte in vista delle prossime

elezioni amministrative maggio 2012

  1. 10 ) Convocazione incontro con i rappresentanti dei gruppi regionali della Democrazia Cristiana (Democrazia Cristiana regionalizzata)
    11) Approvazione iter per conferire

personalità giuridica alla Democrazia Cristiana

12) Elezione degli organi di coordinamento interpartitico

13) Varie ed eventuali

Data l’importanza politica di questo nostro incontro raccomandiamo caldamente la Tua presenza !

Nella speranza di poterci incontrare in quel di MIlano il prossimo sabato 18 febbraio 2012, Ti salutiamo cordialmente
Il Presidente nazionale di Rinascita della D.C. –

On. Carlo Senaldi

Il Presidente nazionale D.C. – Silvio Fregonese

Il Vice-Presidente naz.le Vicario D.C. – Antonino Magistro

Il Segretario generale Cosniglio naz.le D.C. – RomoloBartoli

Il Segretario nazionale D.C. – Angelo Sandri

                   *****************************************

La Democrazia Cristiana si rilancia e gioca la carta della riunificazione: questo il significato politico fondamentale della riunione congiunta del Consigli nazionali della Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro guidata da Angelo Sandri e di Rinascita della Democrazia Cristiana guidata dall’On. Carlo Senaldi.
La riunione avrà luogo a Milano, il prossimo sabato 18 febbraio 2012, nella prestigiosa cornice dell’Hotel Michelangelo, di Via Scarlatti, nella immediate vicinanze della Syazione centrale milanese. Nel corso della riunione congiunta dei due massimi organi politici interni ai due partiti, i consiglieri nazionali della Democrazia Cristiana unficiata saranno chiamati ad approvare il protocollo d’intesa siglato agli inizi del 2012 tra l’On. Carlo Senaldi e Angelo Sandri, il quale tracciava le linee guida per giungere ad una unificazione delle due strutture di partito per ridare fiato ad un progetto unitario in grado ci proseguire quel percorso di continuità storica, politica e giuridica durato tutti questi anni ed iniziato dall’indomito Flaminio Piccoli, fin dall’indomani delle cellerate scelte dell’allora Segretario nazionale D.C. Mino Martinazzoli che tentò di porre fine sconsideratamente all’esperienza politica della Democrazia Cristiana.
Inizio allora il periodo della “resistenza” democristiana e d quel momento – un po’ contro tutto e tutti – un gruppo sempre più numeroso di aderenti al partito rese possibile il proseguimento dell’esperienza democristiana che oggi viene presa in consideraizone come reale alternativa ai guasti della politica attuale da un numero sempre più crescente di cittadini delusi dalla cosiddetta seconda Repubblica e dai suoi fallimenti.
La riunione di sabato prossimo a Milano segnerà, dopo un periodo di suddivisioni e frazionamente. un primo significativo passo in quel processo di riunificazione di varie anime democristiane nell’osservanza dello Statuto storico del partito, quello voluto da don Luigi Sturzo e Alcide De Gasperi a ragione considerati i padri della democrazia italiana.
Un primo significativo passo che proseguirà nell’invito ad altre componenti cosiddette ex dc a voler rientrare nel partito della Democrazia Cristiana e preparare insieme il XXIII Congresso nazionale della storia democristiana il cui svolgimento è in programma entro l’autunno del 2012 (probabilmente a Napoli).
Alla riunione di MIlano di sabato prossimo interverranno anche i rappresentanti di numerosi partiti, associazioni e movimenti riconducibili nel Terzo Polo di Centro, chè già con il XXI Congresso nazionale della Democrazia Cristiana svoltosi all’Hotel Gallia di MIlano nel febbraio del 2009, hanno iniziato un percorso politico unitario in sinergia con a Democrazia Cristiana. La lista dei partiti e movimenti aderenti al Terzo Polo di Centro è continuata ad aumentare in questi mesi e la connotazione centrista della Democrazia Cristiana si è ulteriormente rafforzata, se mai fosse stata messa in discussione.

                   *****************************************

L’ITALIA HA BISOGNO DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA – TERZO POLO DI CENTRO
 
OGNI GIORNO CHE PASSA ED OGNI ISTANTE LIBERATO ALLA RIFLESSIONE DI DOVE VA QUESTO PAESE, MI RENDO CONTO CHE LA NASCITA DELLA  CONFEDERAZIONE DEI DEMOCRISTIANI E DI CENTRO

O PER MEGLIO DIRE DEMOCRAZIA CRISTIANA – TERZO POLO DI CENTRO E’ NECESSARIA SEMPRE DI PIU’ !

DAI MASS MEDIA APPRENDIAMO E SULLA NOSTRA PELLE VEDIAMO, CHE TUTTO AUMENTA IN MODO ESPONENZIALE E VERTIGINOSAMENTE:  I GENERI ALIMENTARI, LE UTENZE, I SERVIZI PRIMARI, GLI AFFITTI, LA BENZINA.  IL CARO VITA INSOMMA INCOMBE SU MILIONI DI FAMIGLIE CHE VEDONO STABILE SOLO IL POTERE DI ACQUISTO DEI LORO SALARI ESIGUI, PER NON PARLARE POI DEI MILIONI DI PENSIONATI E PRECARI CHE UN VERO SALARIO NON LO HANNO.

 

IL DIVARIO FRA POVERTA’ E RICCHEZZA E’ AUMENTATO NEL NOSTRO PAESE IN MANIERA SCONSOLANTE, EPPURE DA PIU’ PARTI SENTIAMO DARE RISPOSTE DALLA POLITICA CHE A PARTE IL MOMENTO CONGIUNTURALE E DI RECESSIONE MONDIALE QUI’ DA NOI LE COSE VANNO BENE E CHE A SETTEMBRE RIPARTIRA’ LA MACCHINA DELLA NOSTRA ECONOMIA ASFITTICA.

 

PERSONALMENTE NON SONO D’ACCORDO CON QUESTE AFFERMAZIONI, NON BISOGNA ESSERE ECONOMISTI O POLITOLOGI PER CAPIRE CHE STIAMO ATTRAVERSANDO UN MOMENTO EPOCALE DIFFICILE. ABBIAMO BISOGNO DI UNO SLANCIO DI GRANDE FIDUCIA NELLE ISTITUZIONI E NELLA BUONA POLITICA, QUELLA DOVE GLI INTERESSI DEI CITTADINI VENGONO PRIMA DEGLI INTERESSI DI POCHI, DOVE LA SOLIDARIETA’ E’ FATTA DI AZIONI CONCRETE E LA POLITICA DEVE ESSERE AL SERVIZIO DEL CITTADINO SOVRANO E NON SUDDITO, DOVE LA LIBERTA’ E LA FRATELLANZA SONO VALORI CHE SI FONDONO NELLA VISIONE CRISTIANA DELLA VITA.

 

PER QUESTO LA RISPOSTA FORTE E’ LA NASCITA DEL NUOVO SOGGETTO POLITICO DENOMINATO <DEMOCRAZIA CRISTIANA – TERZO POLO DI CENTRO>, UNA FORZA CHE UNISCE TANTE FORZE DI ISPIRAZIONE CENTRISTE, DEMOCRATICHE, CRISTIANE, LIBERALI E LAICHE PRESENTI SUL TERRITORIO E NON TUTTE VALORIZZATE PURTROPPO COME MERITANO FINO AD OGGI.
UNA FORZA POLITICA CHE SINERGICAMENTE RACCOLGA IL PENSIERO POLITICO, I VALORI E LE ASPIRAZIONI DEI SUOI COMPONENTI.

 

QUELLO CHE TUTTI NOI CI SIAMO IMPEGNATI A FARE DA QUALCHE MESE A QUESTA PARTE E’ SICURAMENTE UN LAVORO COMUNE AMBIZIOSO, CHE DIA RISPOSTE AI BISOGNI DELLA GENTE, RISPOSTE SULLE QUESTIONI DI VITA DIGNITOSA PER QUANTI SOFFRONO LA DISEGUAGLIANZA E PER COLORO CHE SI SENTONO CITTADINI DI SERIE B-C-D-ECC.

 

UN GRANDE IMPEGNO E LAVORO CI ATTENDE ALLA RIPRESA, MA SONO SICURO CHE TUTTI INSIEME SAPREMO COLLABORARE ALLA FELICE RIUSCITA DEL PROGETTO TPC-DC,TERZO POLO DI CENTRO DEMOCRAZIA CRISTIANA.

 

DOPO AVER VERIFICATO IL LAVORO SVOLTO DALLE COMMISSIONI, ALL’UOPO COSTITUITE , DISCUTEREMO DELLO STATUTO DELLA CONFEDERAZIONE, DEL PROGRAMMA POLITICO UNITARIO E DELLE ALTRE QUESTIONI ANCHESSE IMPORTANTI PER L’ASSEMBLEA COSTITUENTE DA SVOLGERSI  PRIMA DI OTTOBRE.

 

CI ATTENDE UN ANNO CALDO DI IMPEGNI E DI PROGRAMMI DA SVOLGERE TUTTI INSIEME,PER IL RADICAMENTO SUL TERRITORIO IN VISTA DELLE AMMINISTRATIVE E DELLE POLITICHE.
BISOGNERA’ PROCEDERE ALLE ASSEMBLEE NAZIONALI PER LA DELIBERA DI ADESIONE ALLA CONFEDERAZIONE DA PARTE DI TUTTE LE FORZE POLITICHE E DELLE ASSOCIAZIONI ADERENTI AL TPC- DC, AL TESSERAMENTO AGLI STRUMENTI FINANZIARI ED AMMINISTRATIVI, ALLA VERIFICA DEI LAVORI DELLE COMMISSIONI FINO AD ARRIVARE AD ESSERE PRONTI PER INFORMARE L’OPINIONE PUBBLICA ATTRAVERSO TUTTI I MEDIA DEL NOSTRO PROGRAMMA DEL NOSTRO PROGETTO CHE DARA’ SPERANZA E DIGNITA’ AL PARTITO PIU’ GRANDE D’ITALIA FATTO DI 18.000.000 DI ITALIANI, PENSIONATI,PRECARI,DISABILI,EMARGINATI,POVERI,CHE MERITANO PIU’ ATTENZIONE DALLE ISTITUZIONI E DALLA POLITICA SOLIDALE.

 

IN QUESTI GIORNI HO INCONTRATO ALCUNI POLITICI IN SARDEGNA CHE MI HANNO RAPPRESENTATO I PROBLEMI DEL TERRITORIO, NON DIVERSI DA QUELLI DI TUTTO IL SUD, EMERGE UN GRANDE BISOGNO DI ATTENZIONE AI PROBLEMI ANCHE QUELLI QUOTIDIANI CHE LA GENTE SENTE SULLA PROPRIA PELLE.
BISOGNI PRIMARI CHE NON TROVANO ATTENZIONE DA PARTE DELLA POLITICA, QUELLA FATTA DI LITI IDEOLOGICHE DI FAZIOSITA’ DI POSIZIONI DI RENDITA, FATTA DI PRIVILEGI E DI SPERPERII INUTILI.
MORALIZZIAMO LA POLITICA NEL NOSTRO AMATO PAESE, AFFINCHE’ LA GENTE SI RIAPPROPRI DEL PROPRIO FUTURO PER SE’ E PER I FIGLI.

 

ATTENDO VOSTRI GRADITI INTERVENTI ATTRAVERSO IL SITO ONLINE DEL PARTITO WWW.DEMOCRAZIACRISTIANA.INFO E RIFLESSIONI ANCHE SUL GRUPPO DEMOCRAZIA CRISTIANA LOMBARDIA, DA RIPRENDERE INSIEME FINO AD OTTOBRE AL XXII CONGRESSO DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA.
CORAGGIO SIAMO SULLA STRADA GIUSTA E IL MOMENTO E’ STORICAMENTE GIUSTO PER FARE SENTIRE LA NOSTRA VOCE E PER DARE  VOCE A QUANTI NON HANNO VOCE NEL NOSTRO PAESE.

 

   PORTAVOCE TPC-DC – ANTONINO MAGISTRO
        < antonino.magistro@dconline.info >
                   *****************************************

SEI CORTESEMENTE INVITATA/O AL CONSIGLIO NAZIONALE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA UNIFICATA CHE AVRA’ LUOGO A MILANO SABATO 18-02-2012, CON INIZIO ALLE ORE 9.30, PRESSO L’HOTEL MICHELANGELO (SALA LAURENZIANA) SITO IN VIA SCARLATTI N. 33, ADIACENTE ALLA STAZIONE FERROVIARIA CENTRALE.

                   *****************************************

   

DEMOCRAZIA CRISTIANA-TERZO POLO DI CENTRO: PRESENTE ALL’APPELLO !!!

INTERVENTO di SANTE PISANI, Presidente nazionale del Partito dell’Alleanza e Vice-Responsabile
nazionale del Dipartimento Comunicazione della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro

Grazie all’infaticabile azione di Angelo Sandri, Segretario Nazionale della Democrazia Cristiana, e dei sempre più numerosi dirigenti nazionali del partito che sostengono con determinazione il progetto politico di rilancio del partito possiamo affermare con cerrtezza che la Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro ormai c’e’ !
La crescita politica e di rappresentanza territoriale del partito e’ senz’altro figlia di una incessante attivita’ di radicamento che e’ stata portata avanti con grande impegno in questi ultimi mesi, coinvolgendo soggetti capaci di credere che la politica sia veramente lo strumento per cambiare le cose al meglio e non solo mezzo per assecondare biechi interessi personali e di potere.
Siamo estremamente soddisfatti per la crescita esponenziale che la Democrazia Cristiana -Terzo Polo di Centro
ha registrato grazie alle tantissime singole adesioni ed ai consensi coalizionali ottenuti.
Questo da un lato ci inorgoglisce, ma dall’altro ci richiama ad una maggiore responsabilità e ad un sempre maggior impegno. Questa grande crescita la interpretiamo come la volonta’ di riconnettere la Democrazia Cristiana alla societa’ italiana, ai vari territori e questo non puo’ che avvenire attraverso il contributo di tutti coloro che, numerosi, si stanno spendendo nelle azioni quotidiane e capillari di denuncia da un laro e di proposta dall’altro.
Il nostro progetto politico vede schierato in prima fila il Segretario politico nazionale Angelo Sandri, coadiuvato da tutti i componenti la Segreteria Politica ed i rappresentanti anche dei piccoli partiti, gruppi, associazioni che si riconoscono nei basilari principi della Democrazia, consapevoli dell’innegabile abbandono, malgoverno e strafottenza dei poteri che nell’ultimo decennio si sono avvicendati sugli scranni del Parlamento Nazionale.
Il nostro rigoroso principio e’ mirato all’abbandono dei residui burocratici e questi mesi ci hanno visti impegnati, in prima persona, con il costante contatto diretto con tutti gli aderenti e simpatizzanti; con i numerosissimi incontri organizzativi; con le numerose inaugurazioni e riattivazioni di Sedi regionali, provinciali e comunali del partito; con i sempre più numerosi incarichi conferiti nei vari Dipartimenti, nelle segreterie territoriali, nelle aree tematiche di cui all’Organigramma della Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro.
Non ultime la serrata contestazione e tante le note politiche diramate dal partito contro il Governicchio presieduto da Mario Monti, privo di legittimità politica e morale, per guidare la nostra nazione. E le polemiche contro le azzardate manovre economiche decretate a danno del popolo italiano, a partire dall’aumento dei contributi previdenziali a carico delle PMI ed a seguire a tutta una serie di provvedimenti economicamente punitivi nei confronti dei cittadini con aumenti generalizzati che spaziano dai carburanti ad una infinità di prodotti che incidono drammaticamente sulle già esangui tasche dei cittadini.
E di converso una intollerabile ed ingiusta situazione di privilegio che comprende tutta la classe politica parlamentare italiana e lo sparuto manipolo di partiti che imperversa impunito ai danni di tutta la società italiana. Di fronte alle tante, innumerevoli ruberie, che offendono la dignità del popolo italiano, dobbiamo assistere alle tranquille e furbesche dichiarazioni dei politici attualmente in auge che godono di immeritata impunità e continuano a menare il can per l’aia, protetti dall’arbitro innominabile che non super partes che dirige (dal colle più alto) l’orchesta a proprio piacimento.
Di fronte a tanto scempio le speranze degli italiani per un cambiamento possono essere riposte soltanto nella Democrazia Cristiana, il partito che ha fatto grande l’Italia, che già una volta l’ha salvata nell’immediato dopoguerra, dopo gli scempi drammatici della seconda guerra mondiale.
Lo stesso partito è chiamato nuovamente a salvare l’Italia, dopo gli scempi altrettanto drammatici operati da una classe politica dirigente che negli ultimi decenni ha sempre anteposto gli interessi personali al bene comune del popolo italiano.
E questo nuovo cammino partirà proprio dal Consiglio nazionale della Democrazia Cristiana unificata che avrà luogo a Milano sabato prossimo 18 febbraio 2012: una data che diventerà storica. come lo è stata – all’incontrario – quella del 18 gennaio 1994, allorquando lo scellerato tentativo di Mino Martinazzoli
di liquidare illegittimamente ed in fretta e furia un grande partito come la Democrazia Cristiana provocò danni immensi ed irreparabili di cui tuttora il popolo italiano sta pagando le conseguenze.
Dopo tanti anni di difficoltà e di divisioni sabato prossimo a Milano dunque si celebrerà una decisione unificante, quella tra la Democrazia Cristiana con il partito di Rinascita della D.C. dell’On. Carlo Senaldi.
Un primo passo che potrebbe rivelarsi fondamentale per la riaggregazione del popolo democristiano intorno ad un’unica bandiera, intorno ad un’unico simbolo a cui tante generazioni di italiani continuano ad essere legati.
Ma al di là del simbolo e al di là della bandiera è fondamentale il messaggio politico che proviene da questo appuntamento: un messaggio che si basa sui valori della democrazia, della sovranità popolare, della partecipazione, della adesione convinta ai valori cristiani che sono la nostra radice e la nostra medicina per una società italiana che appare oppressa e svilita.
Uniamoci dunque e collaboriamo allo sforzo politico della Democrazia Cristiana.
E’ necessario rimboccarsi le maniche e sporcarsi le mani per salvare l’Italia da un futuro tutt’altro che roseo che imcombe su tutti noi.

Sante Pisani – < sante.pisani@dconline.info >

                   *****************************************

BUONA D.C. A TUTTI ! ! !

www.democraziacristiana.info

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *