EMERGENZA SICUREZZA STRADA PROVINCIALE S. MARIA A CUBITO, COMUNE DI CANCELLO ED ARNONE

strade

 

AL SIG. PREFETTO DI CASERTA

AL SIG. PRESIDENTE DELLA REGIONE CAMPANIA, NAPOLI
AL SIG. PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CASERTA
AL SIG. DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA’ DELLA PROVINCIA DI CASERTA
AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI CANCELLO ED ARNONE
AL SIG. COMANDANTE DELLA STAZIONE CARABINIERI
P.C. AL MOVIMENTO POLITICO DI F.D.I.-A.N., NAPOLI E CASERTA
P.C. STAMPA.
Con la presente,
facendo seguito alle numerose note inviate precedentemente, da circa un anno;
poichè esiste un problema Provincia di Caserta;
considerato che esiste un vera e propria emergenza sicurezza per quanto concerne le strade provinciali, alcuni tratti intransitabili e a rischio di gravi pericoli d’incidenti mortali;
considerato che la strada S. MARIA A CUBITO  è la più a rischio,territorio di CANCELLO ED ARNONE,  specie nelle vicinanze del distributore di benzina, per la presenza di buche grandi, e con l’aggravante di pozzanghere d’acqua, che rendono più a rischio di incidenti tale tratto;
chiede agli organi competenti- la Provincia, un intervento urgente ; e a tutte le istituzioni alle quali la presente è indirizzata di adoperarsi perchè siano risolti i problemi segnalati, che sono di una gravità enorme, sotto tutti i punti di vista.
Al sig. Prefetto di Caserta, alla quale anche questa nota è indirizzata, di volere organizzare, già come in passato chiesto la CONFERENZA DEI SERVIZI CON URGENZA.
Al sig. Sindaco di CANCELLO ED ARNONE,  chiede anche di volere organizzare un riunione con i sindaci della zona, nonchè convocare il CONSIGLIO COMUNALE d’urgenza per queste ed altre tematiche inerenti la sicurezza delle strade, poichè ci sono la maggioranza delle strade a rischio.
Distinti saluti.
Cancello ed Arnone 06.02.2017
Francesco Di Pasquale
CANCELLO ED ARNONE
VIA L. SETTEMBRINI

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *