EX DISTRETTO, IL COL. CARINI SUBENTRA AL COL. TOMMASONE

Distretta Caserta

 

CASERTA – Martedì 24 Novembre 2015, con inizio alle ore 11.00, nella Caserma “Sirtori”, sede del Centro Documentale, già Distretto Militare di Caserta, alla presenza del Generale di Brigata Salvatore Polimeno e delle massime autorità civili, religiose e militari, si svolgerà la cerimonia del cambio del 56° Comandante. Al Colonnello Gino Tommasone, dopo tre anni di proficuo ed intenso lavoro al Comando dell’Ente, subentrerà il Colonnello Vincenzo Carini proveniente dallo Stato Maggiore dell’Esercito – Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione. Il Col. Gino Tommasone dopo l’esperienza al Centro Documentale di Caserta, andrà a ricoprire il prestigioso incarico di Direttore del Circolo Unificato di Presidio di Milano. La cerimonia inizierà con lo schieramento nel piazzale della Caserma del Reparto d’Onore, alla presenza dei Gonfaloni dei Comuni di Caserta, Casagiove, Benevento, Campobasso, Isernia e, della Provincia di Caserta, Benevento, Campobasso e Isernia nonché dei Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. L’autorità rassegnatrice sarà il Generale di Brigata Salvatore Polimeno, vertice del Comando delle Forze di Difesa Interregionale Sud di Napoli. Nell’ambito della F.A. non esiste un organismo così complesso ed articolato fortemente connesso con la società e le sue istituzioni, come il Centro Documentale che, allo stesso tempo, è ancora memoria storica e documentale del passato anche per le province di Benevento, Campobasso ed Isernia. Il Centro Documentale, al momento, costituisce l’Ente esecutivo nel settore Reclutamento e Forze di Completamento (attività di riservista e riserva selezionata), preposto ad attività tecniche, di diretto interesse della F.A., di preminente interesse sociale, nonché punto di riferimento per i cittadini interessati all’arruolamento volontario.
Nunzio De Pinto

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *