FESTIVITA’ DEL CORPUS DOMINI A CANCELLO ED ARNONE

di Matilde Maisto

 

CANCELLO ED ARNONE – La festività Cattolica del Corpus Domini (espressione latina che significa Corpo del Signore) è una delle principali ricorrenze dell’anno liturgico. Oggi più propriamente viene chiamata solennità del Corpo e Sangue di Cristo e viene celebrata la seconda domenica dopo Pentecoste.
Venne istituita l’8 settembre del 1264 dal Santo Padre Urbano IV con la Bolla Transiturus de hoc mundo in seguito al miracolo di Bolsena; nacque però in Belgio nel 1246 come festa della Diocesi di Liegi. Il suo scopo era quello di celebrare la reale presenza di Cristo nell’Eucarestia. Dopo la riforma liturgica del concilio Vaticano II, la festa venne chiamata Solennità del Corpo e Sangue di Cristo.
La festa del Corpus Domini rievoca la liturgia dell’Ultima Cena del Giovedì Santo; in occasione della giornata del Corpus Domini si porta in processione, racchiusa in un ostensorio, un Ostia consacrata ed esposta al pubblico per la pubblica adorazione a Gesù vivo e vero, presente nel Santissimo Sacramento.
A CanCello ed Arnone l’evento è molto sentito e tanti sono i devoti che partecipano con grande raccoglimento alla processione del Santissimo Sacramento che si snoda per le vie cittadine. In ogni strada viene preparato un altarino, riccamente addobbato, presso cui il sacerdote sosta, pregando e benedicendo i devoti.
La processione è molto commovente e coinvolgente ed è palpabile la sentita partecipazione della popolazione che con grande fede ed umiltà affida le proprie miserie all’aiuto del Signore

Foto di Mattia Branco

 

Don Sabatino Sciorio

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *