FURIA DEL MALTEMPO IN ITALIA: 11 VITTIME. DANNI E VITTIME IN TUTTA LA PENISOLA.

tempesta di vento

pianta caduta

DI DINO MANZO

 La citta che al momento può considerarsi al sicuro da eventuali alluvioni del volturno è addolorata  per la morte del diciannovenne casertano e di tante persone che hanno perso la vita per una raffica di vento .Ma ci viene da riflettere :ma la colpa è proprio del vento e della bufera? o di chi non ha provveduto a mettere in sicurezza  i luoghi dove sono avvenute queste tragedie? .

maltempo

Infatti dai notiziari apprendiamo che  Sono almeno 11 i morti in due giorni di maltempo in Italia, con nubifragi e allagamenti, fiumi al limite di guardia, smottamenti, frane, paesi isolati. Diversi anche i feriti, tra i quali una bambina colpita da un sasso a Silandro e due giovani che a Roma sono stati travolti al Gianicolo dall’ennesimo albero caduto. In apertura  dicevamo che la Città Rivierasca on corre pericolo di alluvione ,ma di caduta di alberi si. Pertanto questo breve articolo ,interpretando lo stato d’animo dell’intera cittadinanza ,lo vogliamo utilizzare come un vero appello alle intere istituzioni affinchè provvedano alla dovuta manutenzione degli alberi che sono in città e periferia in modo particolare i Famosi pini dei giardinetti che già più volte hanno creato problemi ai cittadini. Con l’auspico dell’immediato intervento da parte di chi di dovere auguriamo buon autunno a tutti.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *