Giornata di studi, presentazione volume Bulla Sennetis Episcopo Caserta e concerti

Domenica 20 gennaio, dalle 10.15 alle 13 (Sessione I, Casertavecchia, cattedrale)

dalle 16.00 alle 19.45 (Sessione II, Capua, palazzo Arcivescovile) si terranno i lavori della giornata di studi “Bulla Sennetis Episcopo Casertano”, organizzata in occasione del 900° anniversario della bolla di Senne e dedicata alla memoria dello storico casertano G. Tescione. Nel 1113, l’arcivescovo di Capua, Senne, con una bolla indirizzata a Rainulfo, vescovo di Caserta, gli affidava l’amministrazione delle chiese del territorio della Diocesi di Caserta, per la prima volta nominata con questo nome.

Le relazioni saranno tenute da studiosi ed accademici, casertani e non, tra i più importanti nei rispettivi settori, distintisi anche per studi e ricerche sui centri urbani della Diocesi: L.R. Cielo, G. Guadagno, D. Caiazza (storia dal Tardo Antico al Medioevo), F. Corvese (storia del XIX secolo), S. Tanzarella (storia del cristianesimo), N. Busino (archeologia medievale), L. Giorgi (storia ed architettura rinascimentale), R. Serraglio (architettura del Settecento), G. Sarnella (storia ed arte dal Medioevo all’Ottocento), M. C. Caiola (architettura e paesaggio dei Colli Tifatini), C. Romano (diplomatica), P. Di Lorenzo (musicologia).

Completano i lavori due momenti musicali. Alle ore 12, in Casertavecchia, Cattedrale, la liturgia eucaristica domenicale sarà animata con canti del repertorio normanno dell’Italia Meridionale dal Gruppo Vocale e Strumentale “Ave Gratia Plena”. Alle 18, in Capua, palazzo Arcivescovile, si terrà il breve concerto “Musica sacra nel Regno di Napoli dal X al XVII secolo” (Cappella Vocale e Strumentale “I Musici di Corte” e Gruppo Vocale “Ave Gratia Plena”). Entrambi i momenti musicali vedranno gli esecutori in costume antico avvalersi di strumenti musicali copie di quelli dell’epoca .

La giornata sarà occasione per presentare il volume “Bulla Sennetis Episcopo Casertano” (240 pp.), curato da D. Caiazza e P. Di Lorenzo, XI della collana “Quaderni Campano Sannitici”, che raccoglie i saggi e le ricerche presentati nelle relazioni; studi tutti di grande rilevanza per le puntualizzazioni, le precisazioni e le nuove scoperte sulla storia di Caserta e le origini della Diocesi.

Programma completo sul sito:

http://www.vicusmedievalis.altervista.org/home2013.htm

http://www.vicusmedievalis.altervista.org

L’evento è ideato e organizzato, nell’ambito di Medievalia 2013 – V edizione, dal Centro Studi per il Medioevo di Terra di Lavoro, dall’Associazione Culturale “Francesco Durante”, dall’Associazione Culturale “Ave Gratia Plena” e si avvale dell’ospitalità dell’Arcidiocesi di Capua e della Diocesi di Caserta / Parrocchia di S. Michele Arcangelo.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *