GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA GUIDA TURISTICA

ANFITEATRO S.M.CAPUA VETERE

DOPO IL REAL SITO DI CARDITELLO, SOTTO I RIFLETTORI, I PATRIMONI MONUMENTALI DI AVERSA, SANTA MARIA C.V., MONDRAGONE, CAPUA E CASERTA

 

di Daniele Palazzo

 

CASERTA-Insieme alla Reggia di Carditello, che, monumento trai più ambiti e “gettonati” della serie di visite guidate che l’Associazione Nazionale delle Guide Turistiche ha organizzato nell’ambito della Giornata Internazionale della Guida Turistica, ho fatto registrare un numero strabocchevole di prenotazioni, nella giornata di ieri, hanno trovato lustro e rinnovata attenzione anche importati percorsi monumentali individuati dagli organizzatori dell’evento nelle città di Aversa, dove, partendo dall’abbazia di San Lorenzo fuori le Mura, si è giunti fin nel cuore normanno della città, vale a dire al nucleo di fondazione dell’impianto urbano voluto da Rainulfo, Santa Maria Capua Vetere, di cui è sto privilegiato l’immenso fascino artistcico-architettonico che emana monumentale duomo. definito vero e proprio “Scrigno di storia ed arte”, e Mondragone, in cui le preparatissime guide dell’Associazione proponente hanno guidato gli increduli visitatori attraverso i meravigliosi reperti del Museo Archeologico Civico. Ma, non è finita. Domani, toccherà alle città di Caserta e Capua, con i percorsi tematici “Caserta e la sua Storia. Dal Villaggio Torre alla restaurazione borbonica” e “Alla scoperta di Capua longobarda e medievale”(considerato che, anche in questo caso, la prenotazione per entrambi gli itinerari guidati, è obbligatoria, gli interessati possono far capo al numero telefonico mobile 3451442979 o al sito e-mail giornataguidacaserta@libero.it. Nella “quattro giorni” della manifestazione, che, iniziata ieri, avrà termine il 21 febbraio prossimo, ammontano a ben cinquantaquattro le visite guidate programmate a Napoli e in tutta la regione Campania, per una kermesse storico-culturale di sicuro successo e che sicuramente in grado di portare bene, anche in chiave turistica e di studio, al nostro patrimonio artistico-monumentale.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *