PATTRICIELLO GIORNO DELLA MEMORIA

280px-Auschwitz_I_entrance_snow

Auschwitz_Liberated_January_1945

 

 

BRUXELLES, 26 GENNAIO 2018 – “Saper riconoscere gli orrori della storia è il primo passo per evitare che accadano di nuovo. Credo sia di fondamentale importanza, in un giorno come questo, ricordare la sorte toccata a milioni di persone, vittime innocenti di una follia criminale che ha rappresentato un’esperienza estrema, una discesa negli abissi dell’umanità, inconcepibile per chi ritiene la storia un progressivo cammino di evoluzione e civiltà. Ricordare significa essere consapevoli del rischio che si corre allorquando la solidarietà e il rispetto reciproco cedono il passo all’intolleranza e all’odio fine a se stesso. Auschwitz è arrivata anche perché migliaia di persone che sapevano si sono rifiutate di porsi il problema della loro responsabilità. Comprendere questi aspetti significa trovare gli elementi per costruire il nostro domani”.

Così Aldo Patriciello, parlamentare europeo e membro del Gruppo Ppe, nella ricorrenza internazionale del Giorno della memoria.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *