GLI INCONTRI DELLA TERZA GIORNATA GLI INCONTRI DELLA TERZA GIORNATA CLAUDIA GIOVINE E JASMINE PAOLINI

 

brescia 

Terza giornata di gare agli “internazionali” di tennis “Città di Caserta – Power Gas Tennis Cup” dotati di un montepremi di 25.000 ed appartenente all’Itf Women’s Circuit.

La bella giornata di sole ha favorito lo spettacolo ed ha premiato gli sportivi. In tanti infatti sono accorsi al circolo di via Laviano a Caserta per godersi le partita dal vivo, tutte molto combattute e tecnicamente molto valide come racconta di Tathiana “Tax” Garbin, oggi responsabile del settore under 18 della Federazione Italiana Tennis.

“Tornare qui è stato bello per davvero – dice la vincitrice degli “internazionali” di Caserta del 2001 accolta al circolo casertano dal presidente Massimo Rossi – allora il torneo era dotato di un montepremi di 50mila dollari con ospitalità. Quello di quest’anno, pur avendo un montepremi di 25 mila dollari, è di un livello altissimo. Tecnicamente sembra di assistere ad un torneo con 50 mila dollari di montepremi. Come responsabile federale seguo tutte le giovani italiane che hanno partecipato e che sono ancora in gara al torneo di Caserta, purtroppo il sorteggio ha messo di fronte Ferrando e Trevisan, peccato una sola andrà avanti”.

Dai risultati della seconda giornata, emerge subito il gran colpo della giovane napoletana Georgia Brescia, wild card numero 473 di ranking, che ha battuto l’olandese Quirine Lemoine numero 282 di ranking con il punteggio di 6-2; 6-1. Brescia accede agli ottavi come Claudia Giovine che lunedì ha superato la slovacca Rebecca Sramkova e Jasmine Paolini che ha eliminato la croata Ana Vrljic.

Fuori anche la svizzera Viktoria Golubic, numero 4 del tabellone e 241 di ranking, battuta per 6-1; 6-4 dalla spagnola Olga Saez Sarra (336 di ranking) proveniente dalle qualificazioni, che non ha sbagliato un colpo a differenza della sua avversaria forse condizionata dal caldo.

Eliminata la parmense Giulia Gatto Monticone (300 di ranking) sconfitta dopo tre combattuti set: 6-3; 4-6; 7-5 dalla svizzera Conny Perrin (291).

Tre set anche per l’incontro fra la spagnola Lucia Cervera – Vasquaz (363) proveniente dalle qualificazioni battuta con il punteggio di 6-2; 4-6; 6-2 dalla rumena Alexandra Cadantu (327).

E’ stato seguito con molto interesse il match molto combattuto fra la georgiana Ekaterina Gorgodze (334) e la ungherese Vanda Lukacs (471) “lucky loser” ovvero ripescata nel tabellone finale per il forfait della numero due Gioia Barbieri, vinto alla prima con il punteggio di 6-1; 4-6; 6-5.

Nel doppio fuori le coppie italiane: Cristiana Ferrando e Jasmine Paolini sono state sconfitte dalle georgiane Ekaterine Gorgodze e Sofia Shapatava con il punteggio di 6-3; 7-6; Elena De Santis e Giulia Porzio con il punteggio di 6-1, 6-1 sono state battute dalla russa Darya Kasatkina in coppia con la slovacca Rebecca Sramkova.

Anche ieri pomeriggio dalle 16 alle 18,30 pizze gratis ai presenti presso la sede del club di via Laviano a cura dello sponsor “Morsi e Rimorsi”.

Si possono seguire dal vivo tutte le partite del torneo, sul sito www.itfcaserta.com e sulla pagina facebook ITF Caserta.

 

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...