GRAZZANISE: IL VICEPRESIDENTE PASQUALE DI FRUSCIA LASCIA IL DIRETTIVO

GRAZZANISE Veduta aerea del centro urbano (1)

Il vicepresidente Pasquale Di Fruscia       Il nuovo dirigente Salvatore Spatrisano               Dopo un anno di impegno per il rilancio del Centro Polivalente “N. D’Abrosca”

GRAZZANISE: IL VICEPRESIDENTE PASQUALE DI FRUSCIA LASCIA IL DIRETTIVO

Gli subentra il primo dei non eletti Salvatore Spatrisano

 

GRAZZANISE – «Dopo quasi un anno di fertile e costante impegno per il rilancio del Centro Polivalente Anziani e Pensionati (CPAP) “Nicola D’Abrosca”, il vicepresidente Pasquale Di Fruscia lascia il direttivo. Nella giornata di ieri, 20 maggio, ha infatti presentato le dimissioni indirizzate all’assessore alle Politiche sociali, Gabriella Parente, e al presidente del Centro, Raffaele Raimondo. All’origine della decisione – si legge nella sua nota – il disappunto per non aver visto finora l’Amministrazione comunale “dare seguito alle richieste del direttivo del CPAP in merito ai lavori di ristrutturazione della cupola di copertura e ai lavori di ripristino di acqua calda sanitaria e riscaldamento”. Due contestuali problemi sui quali il vicepresidente, ora dimissionario, per primo scrisse al Comune già qualche settimana dopo l’insediamento successivo al rinnovo dell’Organo di guida avvenuto con le elezioni del 14 giugno 2018 che lo videro eletto con ben 46 voti di preferenza personale. E fu sua, da subito, la proposta di chiamare alla vicepresidenza anche l’amico e collega Michele Petrella che nella medesima e democratica consultazione s’era posizionato terzo.

Di Fruscia ha inoltre precisato nella stessa nota: d’ora in poi “il mio compito sarò quello di continuare a frequentare il Centro come iscritto, senza prendermi responsabilità alcuna, nonostante io senta di poter dire di aver dato un apporto concreto ai soci”. E in realtà è stato proprio così, giacché egli, con passione e competenze organizzative maturate nei lunghi anni al servizio dell’Esercito italiano, ha attivamente collaborato all’ideazione e all’organizzazione di tutte le iniziative attuate dal CPAP sia a fini ricreativi che di rafforzamento etico-civile a vantaggio della “terza età”: dal karaoke estivo 2018 al pellegrinaggio autunnale a Pompei, dalla rievocazione storica della 1^ Guerra mondiale in ottobre agli allestimenti natalizi del “Presepe del Rione”, dalla cerimonia di intitolazione al compianto presidente Nicola D’Abrosca fino al percorso informativo sulla tutela della salute degli anziani cui ha assicurato l’interessante consulenza del dr. Antonio Totaro. Pertanto gli è sinceramente ricambiato il plauso che egli ha voluto manifestare al direttivo (col quale ha “lavorato un anno, facendo e costruendo nell’ambito socio-culturale tutto quello che era possibile fare con i mezzi messi a disposizione”) e “all’assessore di riferimento, in quanto sempre disponibile e vicino agli iscritti, facendosi carico di molte problematiche”.

Imminente la riunione del direttivo in cui si provvederà alla surroga: subentrante sarà il primo dei non eletti Salvatore Spatrisano».

 L’Ufficio Stampa

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *