I NUOVI SFRUTTATI

piazze-del-sapere-web-860x450_c
Con questo titolo efficace, oggi su la Repubblica Michele Serra ha ben descritto la nuova piaga sociale che sta devastando ed impoverewndo la vita di tante persone e delle loro famiglie: la ludopatia, ossia la dipendenza dall’azzardo – che non bisogna chiamare o confondere con il gioco. Il dilagare di questo fenomeno:  “Oggi vede ristrette elite tecnologiche arricchirsi tosando uyno sterminato gregge di consumatori compulsivi”, creando nuove forme globali di sfruttamento dell’uomo sull’uomo.
Qui da noi c’è un’aggravante: con l’azzardo si alimentano gli affari delle mafie e della camorra, che gestisce le sale ed i centri delle slot mashines. Negli ultimi tempi in Terra di Lavoro siamo stati gli unici ad occuparci di questo fenomeno, insieme con la rete Mettiamoci in gioco e Finetica Onlus.
Purtroppo va rilevato che rimane ancora basso il livello di attenzione, di prevenzione ed educazioe da parte delle istituzioni locali e nazionali (a partire dai comuni fino alle scuole e alla Chiesa); ma anche non ancora adeguasi si manifesta la mobilitazione per contrastare l’azzardopatia da parte delle associazioni del terzo settore e del volontariato, a partire da quelle che dovrebbero essere in prima fila nella lotta per affermare i valori della legalità democratica e della cittadinanza.
Per questo chiedo e propongo alla grande rete dell’Osservatorio per il Sud di inserire anche queste tematiche nel programma di lavoro che è stato avviato, grazie al contributo di esperti e personalità del mondo dei saperi e delle competenze, come il prof.Piero Bevilacqua (primo animatore di questa comunità impegnata per l’unità del Sud e del Paese).
Pasquale Iorio

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *