IL COLONNELLO GIANCARLO DI SERAFINO LASCIA IL COMANDO DEL 17°REGGIMENTO ACQUI AL COLONNELLO NICOLA CUCINIERI.

DI DINO MANZO
Cambio del comandante del 17°reggimento Acqui ,ieri alla caserma militare Oreste Salomone sito in via brezza Capua ,in presenza di autorità civili ,religiose e militari .Infatti Il colonnello Giancarlo Di Serafino dopo circa 2 anni , ha lasciato il comando al collega Nicola Cucinieri con un discorso toccante che ha commosso l’intera platea .Ricordiamo che il comandante uscente proveniente dal comando per la formazione e dottrina militare è un ufficiale dell’arma di fanteria specialità granatieri .Oltre ad avere avuto incarichi di comando qui in Italia ha partecipato a diverse missioni all’estero tra i posti dove ha operato :Albania,Bosnia,Iraq,Kossovo,Afghanistan ed ora da settembre 2016 per circa un anno ritornerà in Iraq per ricoprire un incarico di comando in operazioni militare nell’ambito delle missione di pace in cui il nostro esercito italiano oramai è impegnato in tutto il mondo da anni. Ma conosciamo meglio il nuovo comandante di reggimento Colonnello Nicola Cucinieri,nato il 02/07/1967 a Roma dopo aver frequentato i vari corsi accademici ,ha iniziato la sua carriera di comandante iniziando con il plotone fuciliere fino ad essere comandante operativo di vertice interforze a Cesano di Roma e da ieri è comandante del 17°reggimento addestramento volontari ACQUI a Capua . Ovviemente anche il colonnello Cucinieri è stato impiegato in diverse missioni all’estero come ad esempio in Somalia,in AFGHANISTAN,IN KOSSOVO ed ultimamente di nuovo in Somalia.Come dicevamo prima il palco delle autorità era gremito di militarti ,oltre ovviamente al comandante del CAV,Generale di Brigata Giuseppe Faraglia il quale con poche ma significative parole ha voluto complimentarsi con il colonnello comandante uscente e augurando un sincero buon lavoro al nuovo numero uno dell’intero reggimento Acqui. La città di Capua era rappresentata dal nuovo Sindaco ex Generale di Corpo d’ armata Dell’Arma Dei Carabinieri Eduardo Centore Dopo la cerimonia il comandante Di Serafino ha voluto congedarsi da tutti noi con un brindisi nella sala mensa ufficiale pronunciando queste parole :”In questa giornata di festa ho voluto chiedere a tutti voi ed in primis al primo cittadino di questa splendida e storica città che mi ha brillantemente ospitato per circa due anni di brindare con me in questo momento importante della mia vita e della mia carriera”.Ha fatto seguito un nutrito applauso per poi passare alla degustazione dei manicaretti del buffet, gentilmente ,come sempre ,offerto dal comandante.

Mattia Branco

Ho diretto, ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Ho condotto per nove anni uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *