IL SENSO DELL’ ESISTERE

cimitero-coriano_piccola

 Prof.ssa Concetta Merenda

Novembre è il mese dei tanti perché. Si apre con la pietosa immagine dei cimiteri , sarà allora questa atmosfera così carica di emotività che ci fa riflettere maggiormente su noi stessi, sul senso da dare alla nostra vita. Tutti ci siamo posti almeno una volta nella Vita, quelle che sono dette  domande di senso: Chi sono? Da dove vengo? Perché vivo? Dove vado? Cosa c’è  dopo la morte? Sono domande che inquietano chiunque sia alla ricerca di un senso da dare alla propria esistenza e alle cose che fa.  Proprio gli antichi ci insegnano che la vita senza la ricerca della verità non merita di essere vissuta . Oggi nella nostra opulenta società occidentale, la gente crede di  perseguire la felicità nella ricchezza, nel piacere, nel successo , nel potere , e nei beni materiali; ma non è così perché spesso si avverte un senso di vuoto che non si riesce a colmare. Allora ci tormentiamo l ‘anima per dare un senso alla nostra vita, per individuare un traguardo . Spesso può essere più semplice di quanto si possa pensare perché lo possiamo trovare nascosto dentro di noi, nella nostra comune esperienza di vita; nel semplice umano desiderio di trovare chi ci assomiglia per stabilire un legame e per sentire nel profondo del cuore che non siamo soli, che qualcuno al momento del bisogno ci aiuta e ci sorregge. Tempo fa trovai scritto, non so dove, questa frase : “ solo l’amore salverà il mondo” . A pensarci bene è proprio così perché solo l’amore può dare un senso alla nostra vita, sia esso amore verso la persona amata , verso il prossimo, verso la natura, verso gli animali ecc. E più apprezziamo questi valori e più ci sentiamo in pace con il mondo. È questa la sostanza della vita : sentirsi in pace con se’ stessi sapendo di avere agito sempre nel rispetto degli altri . Tutto il resto si riduce a vacui passatempi.

 

     

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *