IN BASE A RECENTI DATI STATISTICI, TARGATI ISTAT, RECORD DI ADOLESCENTI A NAPOLI, (8,3%) E CASERTA(8%). PER LORO, GRANDE MANIFESTAZIONE, IL 6 E 7 SETTEMRE PROSSIMA, A BOLOGNA

TEEN AGERS 1

 

 

di Daniele Palazzo

 

CASERTA-In mancanza di altri record, come, ad esempio, quelli che riguardano la qualità della vita, la produzione industriale, l’educazione civica, il rispetto degli ambienti nei quali si vive e via discorrendo, il Meridione d’Italia si “consola” con le recentissime indagini statistiche circa la presenza di giovanissimi nelle 110 province italiane, che vedono in vetta la città di Napoli(8,3%) e Caserta(8%). Fatto salvo il dato concernente il territorio provincia Bolzano che, nella speciale graduatoria, di pari alla provincia di Caltanisetta, presenta un riscontro statistico del 7,7%, condividendo con la provincia nissena la quarta piazza della classifica. Il resto è tutto Meridione. La top ten registrata dall’ISTAT, infatti, vede al terzo posto la provincia di Barletta-Andria-Trani, che sfiora l’8%, a seguire(ovviamente, dopo Caltanissetta e Bolzano), Agrigento, Catania Crotone, Foggia e Palermo, tutte attestate al 7,3% del totale. La ‘maglia nera’ per quanto riguarda gli abitanti di età compresa tra gli 11 e i 17 anni, risulta essere la provincia di Ferrara(5,2%). Comunque sia, gli occhi di tutti i teen agers d’Italia sono appuntati sulla manifestazione che, il 6 e il 7 settembre prossimi, vedrà la luce in Bologna. Parliamo della “Teen Parade”, che, nata per offrire agli adolescenti occasioni di buon avvicinamento al mondo del lavoro, è e rappresenta uno dei momenti più importanti e concreti che la comunità italiana offre a se stessa onde creare e concretizzare nuovi posti di lavoro giovane. Alla kermesse del capoluogo felsineo, hanno già dato loro disponibilità i ministri Valeria Fedeli e Giuliano Poletti.

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *