L’OFFICINA DEL MONDO

Hamletica presenta

Giovedì 28 febbraio 2013, ore 18:30

 

L’OFFICINA DEL MONDO

Diario di viaggio tra i sogni

e le speranze dell’opposizione sociale

di Gianluca Vitiello

ed. Spartaco

Dialogherà con l’autore la Prof.ssa Cinzia D’addio

Libri | Maddaloni

I movimenti giovanili di protesta degli ultimi quarant’anni sono una realtà da esplorare per Gianluca Vitiello, traduttore freelance mosso dall’esigenza di rispondere ai suoi personali interrogativi sulla partecipazione oggi. L’autore fila la trama di un impegno politico fatto di cortei, occupazioni, centri sociali, ma soprattutto animato da tanti ragazzi. Leonardo, Valeria, Claudio. E ancora Luca, Peppe, Diego. La loro storia diventa il racconto degli avvenimenti che hanno caratterizzato l’opposizione sociale in Italia dal Nord al Sud. Interrogando operai, disoccupati, no-global e raccogliendone le testimonianze, Vitiello traccia un percorso, seguendone l’evoluzione dalʼ68 a oggi, e ne registra i cambiamenti, che sono quelli di una società entrata nel pieno dell’emergenza per il precariato, la globalizzazione, i disastri ambientali, le aspirazioni deluse.

Lo scrittore

Gianluca Vitiello (1971) vive e lavora a Napoli. Traduttore freelance dall’inglese, già collabo­ratore dei periodici Napoli Monitor e La Sinistra, dal 2007 al 2012 ha lavorato per la Fondazione Premio Napoli. Suoi articoli e saggi sono apparsi su riviste e siti web. Il reportage «Il mare perduto. Una vita nel depuratore di Cuma» è stato pubblicato nell’annuario Sangue Amaro (l’Ancora del Mediterraneo). «Montesanto. Un racconto» è contenuto nell’antologia Incontri notevoli di un libraio militante (Valtrend Editore).

Mattia Branco

Ho diretto,ho collaborato e collaboro con periodici locali e riviste professionali. Attualmente conduco uno spazio televisivo nel programma "Anja Show".

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *